Game Experience
LIVE

Grounded, l’entomologo Bryan Lessard condivide alcuni consigli di sopravvivenza

Xbox Italia ha condiviso tutta una serie di consigli di sopravvivenza in Grounded.

Xbox Italia ha deciso di celebrare il lancio della versione 1.0 di Grounded, la guida su “cosa fare per sopravvivere nel proprio giardino“, così da condividere con i fan tutta una serie di consigli utili a far sopravvivere meglio ed in modo più agevole all’interno della nuova esclusiva Xbox e PC, realizzata lo ricordiamo da Obsidian.

Ecco i consigli che Xbox e l’entomologo Bryan Lessard hanno condiviso per Grounded:

Immaginate di svegliarvi nel vostro cortile e scoprire di essere stati rimpiccioliti alle dimensioni di una formica, come nel nuovo survival Grounded. Riuscirete a sopravvivere agli estremi confini di questo emozionante mini-mondo? Gli insetti giganti che vi circondano sono amici o nemici? Cosa mangereste per combattere la fame? È il momento di abbracciare il guerriero che è in voi e di sopravvivere e trionfare nel cortile di casa!

  1. Costruite un tetto

Pericoli sconosciuti vi circonderanno in Grounded. Costruite subito un riparo per evitare predatori letali, mettere in sicurezza i vostri averi e dormire bene. Le Nazioni Unite raccomandano di creare la vostra casa sicura, resistente e sostenibile. Costruite la casa dei vostri sogni e riducete l’impronta di carbonio utilizzando materiali da costruzione rinnovabili e di provenienza locale, come fili d’erba, corde di vite e linfa d’albero. Mantenete le luci accese installando lampadari bioluminescenti a basso consumo energetico: i vermi luminescenti si ciberanno anche di eventuali ospiti indesiderati! Cercate qualcosa di più duraturo e resistente? I termitai hanno pareti dure come il cemento e possono durare fino a 4.000 anni

Vi sentite introversi? Mettetevi in gioco in Grounded e create una casa portatile per una lumaca. Create un guscio con rocce e argilla che potrete portare con voi! Vi sentite pigri? Prendete spunto dal libro dei paguri e trovate una conchiglia abbandonata in cui trasferirvi.

Se siete popolari come farfalle, trasferitevi in un alveare con dei coinquilini che potrebbero aiutarvi a vivere alla grande e più a lungo in Grounded. Le ricerche hanno scoperto che gli insetti sociali come le api, le formiche e le termiti vivono più a lungo di quelli che vivono da soli. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che gli insetti sociali traggono vantaggio dalla condivisione di riparo e cibo e collaborano per difendersi dagli intrusi. Costruite un campo base di prima necessità o una vera e propria mini villa con gli amici: la scelta è vostra!

  • Hunger Games 

Oltre alle creature aggressive, dovrete anche combattere la fame in quel di Grounded. A meno che un amico imbranato non abbia lasciato una torta al vostro ultimo barbecue, dovrete essere più coraggiosi nelle vostre scelte alimentari. Per fortuna ci sono molti insetti da mangiare. Davvero. Gli insetti commestibili sono ricchi di proteine, vitamine e altri nutrienti. 

Provate un arrosto di vermi della farina (Tenebrio molitor) su pane tostato fatto con farina di grillo (Acheta domesticus) ad alto contenuto proteico. Per dessert, gustate un gelato senza latticini a base di grassi omega-3 delle larve della mosca soldato nera (Hermetia illucens).

Con due milioni di persone in 130 Paesi che già mangiano insetti commestibili, cosa aspettate? Assicuratevi solo di cucinarli prima.

Se siete vegetariani, limitatevi al polline altamente proteico e al nettare zuccherino dei fiori che sono molto apprezzati da mosche, vespe e api impollinatrici in Grounded. Avete bisogno di qualcosa di più forte? Perché non fare un’incursione in un alveare per ottenere un miele super energetico? Ma attenzione ai micidiali pungiglioni delle api, che hanno le dimensioni di una spada!

L’acqua sarà essenziale per la vostra sopravvivenza in Grounded. Un essere umano può resistere da 3 a 18 giorni senza acqua, ma un esserino rimpicciolito potrebbe resistere solo poche ore! Questo perché più si è piccoli, più si è soggetti all’essiccamento, cioè all’essiccazione e alla morte! Grazie alla condensazione, durante la notte si formano gocce d’acqua pura sulle foglie, prive di batteri come l’Escherichia coli che potrebbero farvi morire di pupù. Realizzate vasi d’acqua con le piante per conservare l’acqua per i viaggi più lunghi. I medici raccomandano di mantenersi idratati, di mangiare una dieta equilibrata e di RESTARE VIVI!

  • Vestiti!

Crea un’armatura per proteggerti da artigli, pungiglioni e zanne letali che dovrai affrontare ad ogni ora in Grounded! Sebbene la maggior parte dei 10 milioni di specie di insetti del mondo sia innocua per un essere umano a grandezza naturale, essere rimpiccioliti è una storia completamente diversa. Mentre di solito ci vogliono quasi un milione di punture di zanzara per prosciugare tutto il sangue di un uomo a grandezza naturale, basterebbero poche punture per uccidere un piccolo uomo! 

Le elitre delle ali dei coleotteri possono sostenere fino a 39.000 volte il loro peso e costituiscono ottimi scudi e armature per sopravvivere agli attacchi in campo. I teschi di formica sono elmi pronti per la battaglia e sono dotati di feromoni che mascherano il vostro odore mentre assaltate una colonia di formiche soldato, poiché le formiche si riconoscono a vicenda grazie all’odore. Avrete anche bisogno di armi per combattere nemici più aggressivi come ragni, scorpioni o insetti killer. Trasformate i pungiglioni delle api, le zanne dei ragni e le tenaglie dei formicai in efficaci mazze, lance e spade per difendervi dal prossimo attacco delle creature. Il modo più semplice per salire di livello è imparare a conoscere meglio gli insetti e le piante che la natura offre!

  • Adotta un animale domestico

Doversi arrangiare da soli nel cortile di casa di Grounded sarà uno dei momenti più spaventosi e solitari della vostra vita. La compagnia è la migliore cura per la solitudine, quindi assicuratevi di instaurare un legame con un insetto domestico. Le ricerche hanno dimostrato che possedere un animale domestico può ridurre la solitudine e migliorare la salute mentale. Gli insetti sono gli amici a sei zampe perfetti perché vivono di acqua e cibo minimo. Un altro vantaggio: la maggior parte di loro non ci fa del male perché è troppo impegnata a impollinare i fiori o a trasformare la lettiera delle foglie e la cacca in compost.

È emerso che il mercato globale degli insetti da compagnia è in fermento: è già possibile acquistare queste razze di insetti nel proprio negozio di animali.

Le larve dello scarafaggio giallo (Tenebrio molitor) amano vivere in branco e richiedono poca manutenzione perché si possono nutrire con gli scarti di cucina. Un ulteriore vantaggio è che potete mangiarle quando i tempi si fanno duri!

Se cercate qualcosa di più piccolo e meno impegnativo, prendete in considerazione un afide delle dimensioni di un chihuahua: vi ricompenserà con una deliziosa melata. Questi insetti domestici vi saranno fedeli per tutta la vita, e sono vegetariani, quindi non vi mangeranno!

  • Abbandonarsi alla voglia di viaggiare 

Con le provviste di cibo e l’armatura sotto controllo, resta solo una cosa da fare: viaggiare! Esplorate i biomi unici del cortile con specie endemiche e risorse di cui avrete bisogno per sopravvivere alla vostra prossima microavventura. Imparate a conoscere il territorio vagando per le lussureggianti foreste delle Praterie. Salutate amichevolmente moscerini, scarabei e tonchi mentre raccogliete i fili d’erba per il vostro prossimo progetto edile. Se vi sentite più avventurosi, attraversate i deserti aridi della Sabbiera per scoprire tesori di armi sotto forma di tenaglie e zanne. Saranno utili per difendersi da antilioni territoriali e ragni lupo! Rinfrescatevi e rilassatevi sulle rive ombreggiate dello stagno mentre gustate un delizioso pranzo a base di girini e pulci d’acqua. Ma fate attenzione alla creatura più letale di tutte, il mega pesce koi: un solo sorso e siete spacciati!

Proprio come il giardino di casa, ci sono 36 hotspot di biodiversità in tutto il mondo che ospitano la maggior parte delle specie del pianeta, anche se occupano solo il 2,3% della superficie terrestre. Vivere in una regione ricca di biodiversità aumenta le possibilità di sopravvivenza. Questo perché la biodiversità fornisce cibo essenziale, acqua pulita, materiali da costruzione e l’80% di tutte le medicine mai scoperte!

Fortunatamente il Mediterraneo è una delle regioni più sicure per sopravvivere al rimpicciolimento nel giardino di casa. Questo perché ospita l’hotspot del bacino del Mediterraneo, con ecosistemi unici, cibo delizioso e più di 150.000 specie di insetti! 

Gli scienziati hanno identificato solo un quarto di tutte le specie presenti sulla Terra, quindi potreste anche scoprire una nuova specie nel vostro cortile! Cosa state aspettando, uscite e iniziate a esplorare

Stay Grounded

Mettete in pratica le vostre nuove abilità nel gioco di sopravvivenza cooperativo Grounded, sviluppato da Obsidian Entertainment, uno studio di Xbox Game Studios. Scegliete il vostro giocatore rimpicciolito preferito (Max, Willow, Pete o Hoops) e andate alla scoperta dei luoghi più remoti del cortile di casa in quel di Grounded. Riuscirete a sopravvivere ai paesaggi pericolosi, ai biomi inesplorati e alle creature più letali?! Sarai anche minuscolo, ma le tue avventure saranno gigantesche!

Dichiarazioni di non responsabilità

Il dottor Bryan Lessard, alias Bry the Fly Guy, è un entomologo pluripremiato e autore del libro Eyes on Flies. Questo lavoro è stato realizzato appositamente per la campagna di PR di Ogilvy per il gioco Grounded per Xbox e PC. Mentre le doti di rimpicciolimento degli eroi dei fumetti sono attualmente sconosciute alla scienza, la biotecnologia e la fisica atomica stanno facendo rapidi progressi. Ma fino a quando gli scienziati non inventeranno una radiografia rimpicciolente, i consigli forniti in questo lavoro sono completamente fittizi… almeno per ora!

Grounded

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi