Game Experience
LIVE

Ghost of Tsushima Director’s Cut si aggiorna alla versione 2.10

Ghost of Tsushima Director’s Cut ha ricevuto da parte di Sucker Punch Productions un altro aggiornamento dedicato a sistemare alcuni bug riscontrati nel gioco, specialmente all’interno della modalità multiplayer chiamata Legends.

La patch 2.10 o 2.010 su PS5 si occupa anche di inserire qualche aggiustamento qua e là per l’esperienza di gioco in generale, tra cui introdurre l’opzione di poter acquistare della seta dal mercante in Nuovo Gioco +.

In particolare, questa nuova versione del gioco vede risolto un bug legato agli slot armatura del Samurai, come anche rimosso uno dei requisiti della modalità Legends per poter sbloccare il trofeo PlayStation chiamato Common Courtesy.

Qui di seguito riportiamo il tweet ufficiale del team di sviluppo che abbiamo preso in considerazione per l’articolo.

Ricordiamo che Ghost of Tsushima Director’s Cut è attualmente disponibile all’acquisto solo per le console PlayStation 4, PlayStation 4 Pro e anche PlayStation 5 con una versione ottimizzata a dovere per la next-gen, con tanto di supporto ai grilletti adattivi e al feedback aptico del controller DualSense.

Inoltre, secondo i dati raccolti dalla società di analisi di mercato NPD, il gioco di Sucker Punch Productions starebbe registrando ottime vendite, diventando il secondo gioco più venduto negli USA durante il mese di agosto (la Director’s Cut è uscita il 20 agosto).

Se siete interessati a saperne di più potete dare un’occhiata a questo recente dietro le quinte per la realizzazione della colonna sonora del gioco!

ghost-of-tsushima-director-cut

Prima di lasciarvi, vogliamo ricordare che il comparto multiplayer Legends è acquistabile anche come standalone sul PlayStation Store.

Fonte: mp1st.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi