Game Experience
LIVE

F.I.S.T.: Forged In Shadow Torch accoglie un nuovo video gameplay di 19 minuti

Il gioco si mostra in un nuovo video gameplay.

In queste ore TIGames e blibli hanno deciso di rendere un po’ più semplice l’attesa dei fan verso il lancio di F.I.S.T.: Forged In Shadow Torch, titolo steampunk che ha accolto da poche ore un nuovo video gameplay di ben 19 minuti.

Grazie a questo filmato infatti tutti i giocatori che stanno attendendo con ansia il giorno di uscita del gioco, che ricordiamo è stato fissato al sette settembre 2021 su PlayStation 5, PlayStation 4 e PC, possono vedere alcune sequenze inedite di gameplay che vedono il protagonista del titolo muoversi agilmente tra le intricate strutture che fanno da sfondo alle vicende raccontate dalla storia.

Prima di lasciarvi al nuovo video gameplay di F.I.S.T.: Forged In Shadow Torch, dalla durata di ben 19 minuti, vi ricordiamo che in questo l’ambientazione di questo nuovo titolo è la Città di Torcia, luogo dove tutti gli animali sono stati sconfitti dall’invasione di Legione Robotica nella Guerra di Resistenza sei anni prima delle vicende raccontate dal gioco.

I giocatori vestono quindi i panni dell’ex combattente della Resistenza, il coniglio Rayton, che decide all’improvviso di dire basta all’oppressione dei nemici e di utilizzare il suo gigante pugno meccanico per combatterli, restando però molto presto coinvolto in un vortice di cospirazioni con la Legione, la Resistenza e la Banda di Ratti.

Il titolo getta le sue radici nel motore grafico Unreal Engine 4, con più di una dozzina di aree uniche nella mappa di stile Action Platformer da esplorare, il tutto con una struttura del genere Metroidvania. Ovviamente ricoprono un ruolo di primaria importanza anche gli enigmi da risolvere, oltre alle fasi da combattimenti che prevedono l’utilizzo del Pugno, del Trapano e della Frusta.

Eccovi il nuovo video gameplay:

Continuate a seguirci per non perdervi le altre informazioni in arrivo sul gioco.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi