Game Experience
LIVE

Elden Ring, il nuovo record del mondo di speedrun scende sotto i 7 minuti

SeekerTV sfonda un nuovo record

Un altro giorno, un altro tentativo di speedrun di Elden Ring – e uno degli ultimi tentativi porta il record mondiale a meno di sette minuti. Sei minuti e 46 secondi, per essere precisi.

Usando gli stessi glitch “zip” che sono stati resi popolari da altri speedrunner, il nuovo detentore del record – Seeker TV – salta l’inizio del gioco per arrivare direttamente a Stormveil Castle, e poi prende un altro zip per saltare – beh, praticamente tutto il resto del gioco, davvero. Lo speedrunner è arrivato a Crumbling Farum Azul, poi a Maliketh, riuscendo a saltare la lotta con il boss con qualche altro ingegnoso lavoro di dita.

Non siete convinti? Potete guardare l’intera corsa da soli proprio qui:

Seeker TV, nella descrizione del video, ha spiegato:

“La lotta per scendere sotto i [sette minuti] arriva finalmente alla fine!. Dopo aver mancato il sub sette per due secondi, ho ottenuto un’altra run con un folle gioco iniziale/medio che mi ha aiutato a ottenere il record, anche se ho [soffocato] un po’ [alla] fine della corsa :D”

Seeker TV non si accontenta del record attuale e pensa che con un po’ di lavoro, ruscirà a scendere addiritttura sotto i 6 minuti e 30 secondi.

Elden-Ring_2

La nostra Recensione di Elden Ring

Se siete interessati, potete trovare la nostra recensione di Elden Ring a questo link.

Elden Ring è un videogioco incredibile. Il viaggio nell’Interregno è una delle migliori esperienze che l’intero medium abbia mai visto, caratterizzato da una grande vastità e da un’ancor più grande voglia di esplorare fino all’ultimo angolo del mondo di gioco. La quantità di cose da fare è corposa a tal punto da mettersi le mani nei capelli per poi riportarle sul pad e vedere sempre di più. Il sistema di combattimento che ha reso From Software meritevole della sua fama, è ulteriormente ridefinito, presentando alternative per ogni tipo di giocatore, e seppur la difficoltà sia ai massimi livelli, non mancano idee per chi non vuole perdere la pazienza contro un boss.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi