Game Experience
LIVE

Elden Ring: il leak potrebbe aver cambiato i piani di Bandai Namco; reveal posticipato?

Parola di Jeff Grubb.

Nei giorni scorsi è trapelato online il primo trailer gameplay di Elden Ring, leak questo che ha permesso ai fan di vedere in azione per la prima volta il titolo FromSoftware, ultima opera del team di sviluppo giapponese che non appariva in pubblico dall’E3 Xbox del 2019. Se non avete ancora visto il trailer potete gustarvelo al seguente link

Elden Ring

Archiviato questo prezioso leak, segnaliamo che Jeff Grubb, celebre giornalista di GamesBeat nonché apprezzato insider, è tornato a parlare del gioco proprio in queste ore, affermando che a suo avviso questa fuoriuscita di materiale non autorizzato, e quindi non preventivato, potrebbe far sì che Elden Ring non venga più mostrato ufficialmente nel corso di questo mese, marzo, ma potrebbe slittare di un paio di mesi. Il publisher, Bandai Namco, potrebbe infatti decidere di far tornare il gioco in pompa magna all’E3 2021:

“Onestamente ragazzi sono meno sicuro di un reveal a marzo, questo perché credo che i leak potrebbero aver complicato e cambiato le cose. Ma nonostante questo penso che comunque ormai qualcosa si stia muovendo”.

Queste dichiarazioni di Grubb sono piuttosto importanti perché il giornalista aveva rivelato nelle scorse settimane come il titolo FromSoftware avrebbe ricevuto un nuovo video gameplay proprio nel corso di marzo 2021, cosa questa che adesso gli sembra meno probabile dato il leak di cui vi abbiamo parlato poco sopra in questo articolo.

Infine vi consigliamo di cliccare al seguente link per leggere le dichiarazioni di un insider che potrebbe aver svelato alcune curiosità interessanti sul filmato di gameplay del gioco emerso in rete nei giorni scorsi.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi