PLAYSTATION

DualSense: Sony ha risolto il problema dell’input lag del DualShock 4?

Il nuovo controller pare non presentare input lag se cablato.

Il DualSense è senza alcun dubbio uno dei prodotti legati a PlayStation 5 più apprezzati dai possessori della nuova console Sony, al netto del problema ormai celeberrimo del drift alle levette analogiche. In questo articolo segnaliamo però una scoperta di un utente Reddit secondo la quale il nuovo pad di PS5 avrebbe risolto il problema dell’input lag che affliggeva il vecchio controller DualShock 4.

L’utente in questione, tale “dospaquetes“, ha ricordato come il DualShock 4 avesse un input lag su PlayStation 4 molto più marcato quando lo si utilizzava in modo cablato rispetto alla modalità wireless. Con il DualSense però parrebbe proprio che Sony Interactive Entertainment abbia messo fine a questa problema piuttosto strambo.

Infatti il nostro dopo aver testato il nuovo controller di PS5 su alcuni giochi tra cui Astro’s Playroom, Spider-Man Remastered, Call of Duty Black Ops: Cold War e Rocket League, con dei risultati che mostrano come non ci siano “differenze statisticamente significative” tra l’utilizzo del DualSense in modalità cablata oppure in wireless.

DualSense PlayStation 5

Anche l’input lag medio rimane costante tra le due forme, il che significa che i giocatori non sperimenteranno più input lag quando usano il controller PS5 cablato come facevano con il DualShock 4.

Comunque per chi non lo sapesse, l’input lag è il tempo che intercorre tra il momento in cui un giocatore inserisce un’azione di gioco e il momento in cui tale azione viene poi effettivamente registrata nel gioco. Tanto per fare un comodo e semplice esempio: è quando premete X per saltare in un titolo ed il personaggio a schermo effettua l’azione qualche istante dopo, senza essere immediatamente reattivo.