Game Experience
LIVE

Death Stranding: Director’s Cut, annunciata la data di uscita su PC

Il gioco approderà a breve anche su PC.

Ricorderete certamente come poche settimane fa Kojima Productions abbia annunciato l’arrivo di Death Stranding: Director’s Cut su PC, condividendo però in quell’occasione un generico 2022 come periodo di uscita. Proprio in queste ore però ecco giungere in rete l’annuncio ufficiale della data di uscita di questa nuova versione del gioco, che sarà disponibile a breve su Epic Games Store e Steam.

La Director’s Cut del gioco sarà quindi acquistabile da mercoledì 30 marzo 2022 al prezzo di €39.99. I possessori di Death Stranding possono effettuare un upgrade alla versione Director’s Cut per il prezzo ridotto di €9.99 installando il gioco base e acquistando l’upgrade direttamente dal negozio. Coloro che invece non hanno ancora il gioco base, potranno comprarne una copia ad un prezzo super scontato (70%) durante lo Steam Lunar Sale (dal 27 gennaio al 3 febbraio 2022).

the art of death stranding

Death Stranding: Director’s Cut su PC esalta ancora di più l’opera di Hideo Kojima, includendo non poche migliorie, tra cui un framerate elevato, compatibilità con monitor ultrawide e l’articolata modalità foto utile a catturare i paesaggi del gioco.

Nei panni del leggendario corriere Sam Bridges, dovrai girovagare tra i resti di un’America devastata dal Death Stranding, un fenomeno che ha causato molteplici esplosioni misteriose e vari eventi sovrannaturali. Consegna speranza in un viaggio verso l’occidente e sopravvivi all’estinzione umana. La versione definitiva DIRECTOR’S CUT arricchisce questa sconvolgente avventura con una nuova sequenza di storia, nuove missioni stealth, abilità di combattimento, oggetti equipaggiabili, strutture costruibili, opzioni cosmetiche e tanto altro. 

Cliccate al seguente link per leggere la nostra recensione del gioco.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi