Game Experience
LIVE

Call of Duty: Vanguard è già assediato dai cheater

Alcuni video mostrano in azione i cheater.

In questi giorni sta andando in scena una nuova fase della Beta di Call of Duty: Vanguard, nuovo capitolo della saga che getterà le sue radici nella Seconda Guerra Mondiale, con un rilascio programmato per il 5 novembre 2021 su PC e console, sia di vecchia che di nuova generazione.

Ebbene questa nuova versione di prova di Vanguard ha permesso a tutti i giocatori di poter provare con mano alcune modalità multiplayer del gioco, cosa questa che ha inoltre consentito di poter mettere alla prova la nuova opera di Activision con quella che è ormai una piaga comune ad un po’ tutti i titoli che fanno ampio uso della componente PvP: i cheater!

Ma in tal senso le cose non stanno andando propriamente per il verso giusto, con la rete che sta accogliendo mano a mano sempre più video che mostrano alcuni giocatori intenti ad imbrogliare mentre sono alle prese con la modalità multiplayer di Call of Duty: Vanguard.

A riguardo non possiamo che citare il video condiviso direttamente da BennyLongStroke dove è possibile vedere in azione il più classico del sistema di auto mira, con un giocatore che mira in automatico come un novello Robin Hood anche gli avversari più lontani, uccidendoli in pochi istanti e senza alcuna fatica.

In un altro filmato è invece possibile vedere un cheater che vede nella sua visuale tutti i giocatori presenti a schermo con una targhetta sopra la testa, cosa questa che ovviamente li rende dei bersagli a dir poco facili da scovare e di conseguenza da ammazzare.

E’ intervenuto a riguardo anche l’account Twitter di Call of Duty che ha affermato quanto segue:

“Questa non è un’esercitazione: se imbrogliate, verremo a prendervi. I ban sono in corso, e l’anti-cheat per PC arriverà in Warzone più tardi quest’anno”.

Vi ricordiamo infine che Call of Duty: Vanguard verrà pubblicato su PC, PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X, Xbox Series S e Xbox One il 5 novembre 2021 in tutto il mondo. Potete leggere qui le nostre impressioni sulla beta.

Fonte: VGC

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi