Game Experience
LIVE

Call of Duty: Vanguard celebra i quattro protagonisti con video dedicati

Activision presenta i protagonisti del gioco.

Activision Blizzard continua a pubblicare video con l’obiettivo di andare a celebrare il lancio sempre più vicino di Call of Duty: Vanguard, gioco che approderà ad inizio novembre 2021 su console sia di vecchia che di attuale generazione che su PC.

Ebbene in queste ore il publisher americano ha deciso di pubblicare ben quattro trailer dedicati ai protagonisti della Campagna Singolo Giocatore e del Multiplayer di questo nuovo capitolo della serie, ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale.

Per chi si fosse perso le notizie dei giorni scorsi, si tratta di Padmavati Balan, Arthur Kingsley, Daniel Take Yatsu ed infine Polina Petrova.

Partiamo proprio dalla prima Padmavati Balan è una combattente a cui non piace proprio per nulla la Guerra, ma che è costretta a prendervi parte per far sì che tutti i suoi affetti restino al sicuro. È un personaggio utilizzabile nel comparto multigiocatore di Call of Duty: Vanguard.

Arthur Kingsley è invece il vero ed unico leader della Task Force 1 ed i giocatori potranno vestire i suoi panni sia nella campagna single player che multigiocatore:

Daniel Take Yatsu è invece un soldato, utilizzabile nelle modalità multiplayer, che ha deciso di fare uso della sua incredibile arguzia ed intelligenza per difendere i suoi compagni sul terribile terreno di battaglia, mettendo in atto tutte le sue conclamate abilità da tiratore:

Polina Petrova è invece un soldato divenuta tiratrice scelta leggendaria per salvare il proprio Paese dalle minacce straniere. Sarà presente sia nella campagna singolo giocatore che multiplayer:

Vi ricordiamo infine che Call of Duty: Vanguard verrà pubblicato su PC, PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X, Xbox Series S Xbox One il 5 novembre 2021 in tutto il mondo. Infine cliccando al seguente link potete leggere tutte le nostre impressioni sulla beta del gioco che è stata organizzata da Activision ad inizio settembre.

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi