Game Experience
LIVE

Call of Duty 2022 includerà due mappe classiche di Modern Warfare 2

Il tutto svelato in un tweet con due immagini inconfondibili

Di Call of Duty 2022 si sa ancora poco di ufficiale, ma diverse voci si sono rincorse nel passato e, senza dubbio, continueranno a farlo finché il gioco non sarà annunciato ufficialmente e messo in luce per quello che è, dandoci finalmente modo di sapere quali rumors ci avevano visto giusto e quali invece avevano mancato il bersaglio, e di quanto.

Di Call of Duty 2022 per ora sappiamo che, stando alle parole di un noto insider, si chiamerà Call of Duty: Modern Warfare II, e sarà dunque (se la voce si rivelerà vera, ndr) un proseguimento di una delle saghe preferite dai fan. Le immagini presenti nel tweet soprastante, condivise ieri mattina, anticiperebbero la presenza di due mappe classiche e inconfondibili, prese direttamente da Call of Duty: Modern Warfare 2. Un dettaglio che strizza l’occhio a quanto sostiene l’insider a cui abbiamo appena accennato.

Tutto ciò che attualmente sappiamo, sia di ufficiale (poco) che da confermare (molto), riguardo a Call of Duty 2022, che si chiami o meno Call of Duty: Modern Warfare II al lancio, è racchiuso in questo articolo redatto due giorni fa. Sicuramente il tempo ci porterà a nuove indiscrezioni e, più tardi, alle prime conferme, che probabilmente non arriveranno prima dell’estate inoltrata.

Call-of-Duty-Modern-Warfare-2

Cosa ne pensate di quanto si sa, o si suppone di sapere, al momento di Call of Duty 2022? Il titolo, stando alle voci, vanterà diverse novità rispetto ai capitoli precedenti, cosa che dovrebbe garantire una buona varietà che, in una serie a cadenza annuale presente sul mercato oramai da molti anni, è sempre cosa gradita. Diteci la vostra opinione nell’apposito spazio sottostante dedicato ai commenti, e continuate a seguirci per restare aggiornati sul futuro di Call of Duty 2022 e molti altri titoli, console e vicende che riguardano il mondo del gaming.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi