Game Experience
LIVE

Bloodborne, una nuova mod rivoluziona la grafica di gioco

La mod è stata creata da 'Garden of Eyes'

É dall’uscita di PS5 che i fan di Bloodborne chiedono a Sony di rimasterizzare l’amato titolo Soulslike di FromSoftware, affermando spesso quanto sarebbe bello un aggiornamento next-gen del gioco. Sfortunatamente, non c’è ancora stata alcuna notizia ufficiale che conferma o smentisce una nuova versione dell’esclusiva PlayStation.

Per questo motivo, un giocatore ha deciso di creare una mod che revisiona completamente la grafica e le immagini del gioco. Potete vedere i risultati degli sforzi di Garden of Eyes nel video qui sotto.

Nel video, Garden of Eyes mostra un confronto tra il gioco originale e la sua mod che gira su una PS4 Pro con la patch a 60fps applicata. Questa mod usa luci moddate, effetti speciali, opzioni grafiche come il motion blur, la profondità di campo e molto altro. La mod è sicuramente impressionante, in quanto aggiunge molto all’atmosfera del gioco, dando ai fan di Bloodborne un’idea di come potrebbe essere un remaster o addirittura un sequel utilizzando la grafica e il supporto next-gen.

bloodborne

“Bloodborne è un videogioco di ruolo/d’azione dark fantasy sviluppato dalla software house giapponese FromSoftware, con la collaborazione di SCE Japan Studio e pubblicato da Sony Computer Entertainment esclusivamente per PlayStation 4. Diretto da Hidetaka Miyazaki, già ideatore di Demon’s Souls e di Dark Souls. Precedentemente conosciuto come Project Beast, viene annunciato all’E3 2014 di Los Angeles. La sua pubblicazione è avvenuta a fine marzo 2015 in tutto il mondo.
Una versione del gioco intitolata Bloodborne: Game of The Year Edition (Bloodborne: The Old Hunters in Giappone) è disponibile in occidente dal 25 novembre 2015 e contiene l’espansione uscita il giorno prima.”

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi