Game Experience
LIVE

Battlefield 2042, prime correzioni nel prossimo update

In arrivo una fix per le rianimazioni e un nerf per il mostruoso hovercraft

Electronic Arts ritiene la pre-release patch del recentemente lanciato Battlefield 2042 abbia “aiutato a migliorare le fluidità e la consistenza dell’esperienza”, e promette che molti altri cambiamenti sono in arrivo, inclusa una fix per u soldati rianimati e un nerf per l’eccessivamente possente hovercraft.

Con una serie di tweet si è entrati maggiormente nel dettaglio dei futuri cambiamenti:

  • Rianimazione Soldati: Siamo consapevoli del problema e ne abbiamo identificato la causa di ciò che v’impediva di rientrare sempre in gioco dopo una rianimazione, specie quando un giocatore è a breve distanza da geometrie vicine. Una fix a riguardo è in arrivo. Stiamo inoltre lavorando a una fix lato server per quei casi in cui i giocatori si ritrovano impossibilitati nel fare respawn. Se la fix lato server non dovesse funzionare, è già pronta una soluzione alternativa.
  • UAV-1 Interazioni: Lo abbiamo momentaneamente rimosso in attesa di valutare il modo di mantenerlo bilanciato e divertente. Il lavoro è già stato svolto, quindi si attende solo il prossimo update per riabilitarlo.
  • Missing Loadouts: Un raro problema relativo a un problema di dati ha una fix attualmente in fase di test. Aspettiamo di lanciare la fix al più presto per essere certi che non dobbiate frustrarvi ogni volta che fosse necessario riconnettersi al server.
  • Bilanciamento Veicoli: Lo LCAA Hovercraft sarà riequipaggiato con un armatura più leggera, una barra vitale inferiore e anche qualche nerf dal punto di vista delle armi. L’MD540 Nightbird avrà simili aggiustamenti nella disponibilità di armi.

Insomma in DICE non sembra mancare l’impeto per seguire con impegno questo Battlefield 2042 fresco di lancio. Peccato solo che il lancio stesso non sia stato dei migliori. Un lancio funestato da una fredda e a tratti ostile accoglienza tanto da parte del pubblico quanto della critica, costellata di voti estremamente bassi. Riuscirà il gioco a risollevarsi?

Fonte: PC Gamer

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi