Game Experience
LIVE

Back 4 Blood non avrà il multiplayer competitivo

Il design director di Turtle Rock Studios ha rilasciato alcune dichiarazioni spiacevoli per i fan di Left 4 Dead.

Back 4 Blood si trova attualmente nella sua prima fase di versione beta, aperta soltanto a chi ha già effettuato il preordine del videogioco, mentre per tutti i giocatori la versione pubblica si terrà tra il 12 e il 16 agosto 2021.

Lo sparatutto cooperativo in prima persona arriverà sul mercato verso la fine dell’anno e diverse prime impressioni su chi l’ha provato in anteprima sono relativamente positive.

Per chi non lo sapesse, stiamo parlando di un nuovo gioco sviluppato da Turtle Rock Studios ed è pensato sin dall’inizio come una sorta di successore spirituale di Left 4 Dead, anche se non un vero e proprio suo clone.

Back 4 Blood

Proprio per questo motivo, infatti, il gioco in un qualche modo differirà da quanto visto nei due capitoli di Left 4 Dead, in particolare per quanto riguarda il comparto multiplayer competitivo. All’interno di Back 4 Blood, dunque, non sarà presente la modalità PvP per far giocare squadre di utenti una contro l’altra.

Come spiegato dall’utente di Reddit chiamato RadiumPwd, il design director Chris Ashton ha rivelato alcune dichiarazioni nel canale Discord ufficiale dello sparatutto a base di zombie e mostri. Lo sviluppatore ha così dichiarato che il Versus non sarà presente in Back 4 Blood, in quanto il gioco si concentra sul comparto cooperativo e difensivo.

Effettivamente, ciò non sorprende particolarmente, anche perchè il team di sviluppo non ha mai parlato di nessuna modalità del genere, confermando implicitamente nel corso del tempo che il videogioco non avrebbe presentato il comparto PvP, comparto multigiocatore che al tempo di Left 4 Dead venne apprezzato significativamente da parte dei fan.

back 4 blood 2

Back 4 Blood sarà disponibile all’acquisto a partire dal 12 ottobre 2021 per le piattaforme PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One e Xbox Series X|S. Inoltre, il titolo di Turtle Rock Studios entrerà all’interno del catalogo di Xbox Game Pass già a partire dal day-one di lancio.

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi