Game Experience
LIVE

Arne Meyer promosso a vice presidente di Naughty Dog

Dopo il lancio di The Last of Us: Parte II le promozioni sono state davvero numerose!

Arne Meyer, che finora è sempre stato director of communications all’interno di Naughty Dog, è stato da poco promosso a vice presidente dello studio di sviluppo californiano ed emblema dei PlayStation Studios.

Meyer ha dato l’annuncio attraverso i propri account personali di LinkedIn e Twitter. Dopo ben 13 anni dalla sua entrata all’interno del team, ora è stato promosso a un ruolo ancora più importante come quello di vice presidente.

Durante questi anni Meyer ha lavorato come director of communications per i progetti di Uncharted 2: Among Thieves (2009), Uncharted 3: Drake’s Fortune (2011), The Last of Us (2013), The Last of Us: Left Behind (2014), The Last of Us Remastered (2014), Uncharted 4: Fine di un Ladro (2016), Uncharted: L’Eredità Perduta (2017) e infine The Last of Us: Parte II (2020).

Il lavoro che sto svolgendo con il management team include iniziative per il futuro e per il benessere dei nostri sviluppatori, focalizzandosi sulla cultura dello studio, sulle persone e sulle pratiche organizzative.

La notizia arriva dieci mesi dopo la promozione a co-presidente di Neil Druckmann, precedentemente vice presidente e ora a fianco di Evan Wells. Neil Druckman è stato director e creative director di The Last of Us, Uncharted 4: Fine di un Ladro e The Last of Us: Parte II, ma ha lavorato anni prima già come gameplay programmer, designer e poi lead game designer all’interno di Naughty Dog.

Tra l’altro, durante l’ultimo anno, sono stati promossi a vice presidenti anche Alison Mori, precedentemente director of operations, e Christian Gyrling, prima co-director of programming.

Spero di dare un contributo significativo che possa avere un impatto positivo sullo studio e su tutti quelli che ci lavorano adesso o che ci lavoreranno in futuro.

arne-meyer-naughty-dog

Che ne pensate? Dopo il lancio di The Last of Us: Parte II le promozioni sono state davvero numerose all’interno del team di Sony.

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi