Game Experience
LIVE

Alan Wake Remastered è un anticipo del seguito, stando alle fonti di Jeff Grubb

Remedy rivela ulteriori informazioni tecniche, mentre Grubb ribadisce l'esistenza di un Alan Wake 2 dietro le quinte.

Durante l’evento PlayStation Showcase 2021 di ieri sera, Remedy Entertainment ed Epic Games hanno presentato ufficialmente Alan Wake Remastered, ossia una rimasterizzazione fatta in casa dell’apprezzato videogioco action-survival uscito originariamente su Xbox 360.

Questa nuova versione del gioco si presenterà con una veste grafica decisamente rinnovata grazie a un potenziamento generale del motore grafico Northlight Engine, utilizzato anche per i videogiochi Quantum Break e Control, che riuscirà a offrire diverse novità importanti.

Stiamo parlando infatti di una versione migliorata del gioco che girerà a una risoluzione di 4K a 60fps sulle console di nuova generazione PlayStation 5, Xbox Series X|S e anche PC.

Purtroppo, non saranno presenti ray tracing e HDR in quanto la versione originale del motore grafico era troppo vecchia per inserire senza troppe difficoltà queste due apprezzate tecnologie.

Gli sviluppatori hanno anche pubblicato delle FAQ ufficiali su Alan Wake Remastered, rivelando che la rimasterizzazione si basa sulla versione PC del gioco uscita nel 2012, mentre tra le novità figurano anche animazioni facciali più accurate, migliore sincronizzazione del labiale, texture potenziate, modelli poligonali più articolati e uno shader migliore per la gestione dei capelli.

Piattaforma / Risoluzione nativa / Risoluzione di output / Frame-rate 

  • PlayStation 4 – 1080p / 1080p / 30fps 
  • PlayStation 4 Pro (Performance Mode) – 1080p / 1080p / 60fps 
  • PlayStation 4 Pro (Quality Mode) – 1296p / 2160p (4K) / 30fps / 4 x MSAA 
  • Xbox One – 900p / 900p / 30fps 
  • Xbox One X (Performance Mode) – 1080p / 1080p / 60fps 
  • Xbox One X (Quality Mode) – 1440p / 2160p (4K) / 30fps / 4 x MSAA 
  • PlayStation 5 – 1440p / 2160p (4K) / 60fps / 4X MSAA 
  • Xbox Series X – 1440p / 2160p (4K) / 60fps / 4 X MSAA 
  • Xbox Series S – 1080p / 1080p / 60fps  
  • PC – 4K / unlimited 

Ebbene, mentre quelli di Remedy continuano a deliziarci con ulteriori dettagli sui miglioramenti tecnici e grafici, arriva il giornalista e insider Jeff Grubb a parlare di un Alan Wake 2 ormai dietro le quinte. Stando al giornalista molto informato di VentureBeat, Remedy starebbe negoziando il publishing con Epic Games sulla realizzazione di Alan Wake 2 che ormai sarebbe già in via di sviluppo.

Stando a quanto riportato da Grubb, Alan Wake Remastered sarebbe praticamente “un’introduzione al seguito completo”. Qui di seguito trovate le sue dichiarazioni sulla questione.

Stanno pianificando un seguito di Alan Wake. Questo è qualcosa di cui ho già parlato precedentemente… stanno lavorando con Epic Games sul produrre un Alan Wake 2, o comunque è nei piani. Quindi, questo può trasformarsi in qualcosa di concreto e reale? Sono fiducioso. Penso proprio di sì. Non penso che verrà scartato.

Remedy è veramente molto impegnata. Sono super, super impegnati, per cui dovremo attendere per vedere se ciò si trasformerà in realtà oppure no. Comunque sì, Alan Wake Remastered sono loro riprendersi indietro Alan Wake e dire “hei, questo è uno dei nostri franchise principali e vogliamo che le persone se lo ricordino”.

alan-wake-flashlight-1280x720

Alan Wake Remastered sarà disponibile all’acquisto a partire dal 5 ottobre per le piattaforme PC Microsoft Windows (in esclusiva per Epic Games Store), PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One e Xbox Series X|S, con supporto alle console mid-gen PS4 Pro e Xbox One X.

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi