Game Experience
LIVE

YouTube rimuove il contatore dei Dislike per gli utenti

Da ora il conteggio dei non mi piace sarà privato per evitare campagne di "odio" e molestie.

Dopo le tante indiscrezioni dei giorni scorsi, proprio in queste ore YouTube ha deciso di confermare un importante cambiamento che sarà attivo già da queste ore in tutto il mondo: non sarà più possibile visualizzare il counter del Dislike. Questo vuol dire quindi che a breve gli utenti non potranno più vedere il numero di “non mi piace” che sono stati affibbiati al video di turno.

Il conteggio dei Non mi piace sarà infatti privato su YouTube, ma è comunque importante segnalare come il pulsante del Dislike (Non mi piace) resterà normalmente attivo. In questo modo gli utenti potranno ancora decidere di manifestare il proprio dissenso, oppure di semplice delusione, con un video realizzato dai vari content creator.

La società di proprietà di Google ha affermato di aver preso questa decisione per far sì che la propria piattaforma di contenuti video possa continuare ad essere un luogo ideale per tutti coloro i quali vogliono creare contenuti, in piena libertà, e senza finire vittima di attacchi dagli utenti.

In questo modo YouTube crede di riuscire a proteggere i content creator da tutti quegli utenti che si organizzano per far partire delle compagne di vero e proprio “odio” oppure molestie nei confronti di chi ha realizzato un video con dei contenuti che non li soddisfano.

Eccovi il messaggio ufficiale di Google:

In YouTube, ci sforziamo di manifestare la piattaforma come un luogo in cui i creator di tutte le dimensioni e background possano trovare e/o condividere la propria voce. Per garantire che YouTube promuova interazioni rispettose tra spettatori e creator, abbiamo introdotto diverse funzionalità e norme per migliorare la loro esperienza. E all’inizio di quest’anno, abbiamo fatto delle prove con il pulsante Non mi piace per vedere se alcune modifiche potrebbero aiutare o meno a proteggere nel migliore dei modi i nostri creatori dalle molestie e ridurre gli attacchi di Non mi piace, con alcune persone che lavorano per aumentare il numero di Non mi piace sui video di un creatore.

Per questi motivi abbiamo decisi di rendere privato il conteggio dei Non mi piace su YouTube, ma il pulsante Non mi piace non scomparirà. Questa modifica inizierà gradualmente ad essere implementata oggi.
Nei mesi scorsi abbiamo testato questo cambiamento ed abbiamo notato che siccome il conteggio non era visibile, questi erano meno propensi a selezionare il Non mi piace di un video per aumentare il counter negativo. In breve, i dati del nostro esperimento hanno mostrato una riduzione del comportamento antipatico all’attacco. Abbiamo anche sentito direttamente dai creator più piccoli e da coloro che sono stati ingiustamente presi di mira da questo comportamento carico di “odio” da una fetta di utenza, ed il nostro esperimento ha confermato che ciò si verifica in una proporzione maggiore sui canali più piccoli.

Vogliamo creare un ambiente inclusivo e rispettoso in cui i creatori abbiano l’opportunità di avere successo e si sentano al sicuro nell’esprimersi.
Gli spettatori possono comunque non apprezzare i video per ottimizzare i loro consigli e condividere il feedback in privato con i creator.
Questo è solo uno dei tanti passi che stiamo adottando per continuare a proteggere i creator dalle molestie. Il nostro lavoro non è finito e continueremo a investire qui.

Fonte: Google

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi