NOTIZIE

YouTube: ex autista 93enne grazie ai videogiochi torna alla guida

Una breve storia che strappa un sorriso

I videogiochi sanno essere magici a volte, e su questo non ci piove. Ne è prova il volto disteso in un lungo sorriso di questo anziano, questo nonno, apparso su YouTube in una serie di video che ne testimoniano la gioia, mentre grazie ai videogiochi torna alla guida alla veneranda età di 93 anni. Lui, che nella vita ha sempre amato le auto, e che è sempre stato autista: di un taxi negli anni 60, nella città di Tokyo, e dai 70 fino nei 90 inoltrati ha poi guidato un camion della nettezza urbana.

Nella sua lunga vita ha guidato molte auto giapponesi domestiche classiche, come la Mazda Savanna RX7 e ora, a 97 anni, dopo oltre vent’anni di fermo, grazie ai videogiochi è potuto tornare alla guida, tra gli altri veicoli, anche proprio della RX7 cui era tanto affezionato (video soprastante).

Il nonno si dedica a giocare Forza Motorsport 7 mediante un PC laptop, sfruttando un volante PlayStation. Una modesta ma apprezzabile postazione da gioco creata per il simpatico anziano dal suo affezionato nipote. C’è da riempirsi il cuore nel vedere la gioia che un videogioco è capace di donare a un’anziano, che con un volante e un monitor sembra capace di tornare indietro nel tempo a quando guidava per le strade di Tokyo. Nel suo sorriso si riesce a intravvedere quel riflesso della gioventù che gli appartenne.

forza-motorsport-7-k1-speed

Va ammesso che guardarlo giocare strappa quantomeno un sorriso. E voi, avete mai provato a introdurre alle meraviglie dei videogiochi nonno o nonna, o anche solo mamma e papà? Se si, ci siete riusciti? Raccontateci com’è andata nell’apposito spazio dedicato ai commenti. Chiudiamo questo articolo con un doveroso saluto a tutti i gamer più anzianotti: la prova vivente che il gioco non è per bambini, e che si è giovani fintanto che ci si ricorda come si fa a giocare.

Avete letto del decreato firmato da Franceschini che che definisce i videogiochi una forma d’arte?