Game Experience
LIVE

Xbox Game Pass si bulla di Playstation Premium e ricorda l’arrivo delle esclusive al Day One

Un nuovo tweet di Microsoft ci ricorda che le proprie esclusive sono presenti al day one su Xbox Game Pass

Nella giornata di ieri Sony ha finalmente svelato il tanto chiacchetato PlayStation Spartacus ovvero l’evoluzione del suo PlayStation Plus. Il noto servizio proporrà infatti dal prossimo mese di giugno ben tre diverse opzioni di abbonamento e relativi contenuti con bonus addizionali tra i quali troveremo una corposa selezione di giochi PS5 e PS4 (ancora da svelare), oltre che una serie di classici PSOne, PS2, PSP e, in misura ridotta quelli per PS3.

Tuttavia quello che doveva essre una risposta a Xbox Game Pass da parte di Sony, servizio della concorrente Microsoft che nel frattempo sta letteralmente volando, non vedrà la presenza delle esclusive PlayStation al lancio, come ribadito da Jim Ryan. Il CEO e presidente di Sony Interactive Entertainment ha infatti ribadito che, senza le normali vendite dei titoli first party, non ci sarebbe la possibilità di reinvestire il denaro per realizzare ulteriori titoli di alta qualità tanto cari alla community PlayStation.

Ovviamente questa è una differenza sostanziale rispetto all’offerta di Xbox Game Pass, la quale fa del suo punto forte proprio l’inserimento delle sue esclusive sin dal Day One all’interno del proprio catalogo. Come dimostrato da titoli del calibro di Halo Infinite, Forza Horizon 5 e Psychonauts 2 presenti sin dal lancio all’interno del servizio o dai futuri Hellblade 2, Starfield o addirittura The Elder Scrolls VI e per non parlare delle future IP Activision una volta completata l’acquisizione avviata qualche mese fa.

Chiaramente una differenza di questo tipo è alla base di tutto il servizio, e un recente tweet di Microsoft pubblicato dal profilo ufficiale Game Pass su twitter ha voluto rimarcare tale differenza evidenziando proprio questa caratteristica.

In molti ovviamente hanno colto l’ironia dietro questo tweet il quale è una palese punzecchiatura rivolta a Sony, come peraltro si può notare anche dall’account Twitter di Aaron Greenberg. Il messaggio non manca di elencare anche gli altri punti forti del servizio come i titoli indie e il parco titoli e offerte di EA Play, anch’esso compreso con Xbox Game Pass.

XBOX Game Pass
Fonte: twitter

Articoli correlati

Andrea Zuccolin

Andrea Zuccolin

Voci locali affermano che avrebbe 620 anni e sia stato lui a sconfiggere Napoleone, altre che abbia addirittura bevuto direttamente dal Santo Graal. Cuore e anima di Game-Experience.it!

Condividi