Game Experience
LIVE

Xbox, il nuovo aggiornamento del DRM consente l’accesso offline ai giochi

Il colosso di Redmond ha migliorato il DRM delle proprie console attraverso un nuovo update.

Uno degli aspetti che più ha irritato nel tempo i fan di Xbox non può che essere il DRM, con molti di questi fortemente infastiditi perché a causa di questa feature a volte non era possibile giocare un titolo in proprio possesso, anche in versione fisica, senza disporre di una connessione Internet attiva necessaria per effettuare il check per far partire il gioco di turno.

Microsoft ha migliorato il DRM delle recenti console Xbox attraverso un nuovo update

Ma dopo un lungo periodo, il problema sembra essere stato risolto proprio in queste ore visto che il colosso di Redmond pare essere riuscito a migliorare il suo DRM, o “Gestione dei diritti digitali“, attraverso un nuovo aggiornamento. Ora infatti i possessori di una console da gaming di Microsoft possono giocare ai loro titoli preferiti senza essere connessi ad Internet.

In un video di YouTube che spiega l’aggiornamento in questione, Hikikomori Media ha evidenziato come ora sia possibile accedere offline ai giochi Xbox Series X|S e One posseduti dagli utenti, senza essere ancora costretti ad effettuare il check-in online per farli partire. Specifichiamo però come questo sia ancora necessario per far partire i titoli presenti all’interno del Game Pass, oppure quelli in retrocompatibilità appartenenti alla prima console di Microsoft o ancora quelli della 360.

E questa è una novità di un certo peso visto che precedenza era necessario per gli utenti impostare la propria console come “home” (Principale) per giocare offline, ma nonostante ciò alcuni titoli comunque non partivano senza disporre di una connessione attiva.

Xbox
Fonte: Tech4Gamers

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi