Game Experience
LIVE

Xbox avrebbe dovuto accogliere 9 esclusive nel 2023, svela Jeff Grubb

I piani iniziali dei Microsoft prevedevano il rilascio di 9 esclusive su Xbox nel corso del 2023.

Il noto giornalista nonché insider del mondo dei videogiochi, Jeff Grubb, ha condiviso un’informazione piuttosto importante per quanto riguarda il futuro di Xbox, ed in particolar modo per quanto riguarda l’anno prossimo, l’ormai sempre più vicino 2023.

I piani iniziali di Microsoft prevedevano il rilascio di 9 esclusive su Xbox il prossimo anno

Quindi secondo il redattore di VentureBeat, i piani iniziali di Microsoft erano addirittura di lanciare almeno nove esclusive per il proprio ecosistema gaming nel corso dell’anno prossimo, consentendo di conseguenza a tutti i fan di potersi gustare una line up di titoli decisamente ricca ed in grado di intrattenerli praticamente per tutto il 2023.

Jeff Grubb ha però precisato come questi pani iniziali del colosso americano siano cambiati negli ultimi mesi, molto probabilmente a causa di tutta una serie di problemi che stanno colpendo alcuni dei team di sviluppo appartenenti agli Xbox Game Studios, incapaci di rispettare le scadenze prefissate nei mesi precedenti da Microsoft.

Il buon Grubb ha quindi scoperto, attraverso delle fonti ridomaste anonime ma ritenute da lui come decisamente affidabili, che il piano iniziale del colosso di Redmond fosse quello di rilasciare nel caso del prossimo anno almeno questi nove titoli:

  • Avowed
  • Hellblade 2
  • Controband
  • Everwild
  • Perfect Dark
  • Fable 
  • Nuovo gioco di InXile
  • Nuovo titolo di Compulsion
  • Nuovo progetto realizzato da The Coalition (non si tratta di Gears 6)

Jeff Grubb ci ha tenuto a precisare come nonostante i piani di Microsoft siano poi cambiati, comunque alcuni di questi titoli approderanno sul mercato nel corso del 2023, con l’insider che proprio in tal senso cita ad esempio Hellblade 2 Senua’s Saga ed i nuovi titoli di The Coalition, InXile e Compulsion Games.

Grubb conclude infine il suo lungo report svelando che il titolo attualmente più “problematico” dovrebbe essere Everwild, gioco di Rare annunciato nel 2019 di cui si sono perse totalmente le tracce.

Xbox Game Studios
Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi