NOTIZIE

Videogiochi: il mercato console raggiunge il record di $54 miliardi nel 2020

Sony raggiunge il 46% del mercato delle console.

Il mercato dei videogiochi continua ad essere in gran salute, mostrando mese dopo mese un’importante crescita costante che non teme flessioni consistenti. Proprio in tal senso la società di analisi Ampere Analysis ha rivelato che il mercato console è stato capace di generare in tutto il mondo la cifra record di 53,9 miliardi di dollari nel 2020.

Le vendite invece, riguardanti sia hardware che contenuti di giochi e servizi, sono cresciute del 19% rispetto allo scorso anno, con il mercato che valeva 45,2 miliardi di dollari nel 2019. Ampere Analysis prevede che raggiungerà i 58,6 miliardi di dollari nel 2021.

Sony ha comunque mantenuto la sua posizione di leader nel 2020, raggiungendo il 46% del mercato delle console, contro il 49% ottenuto nel 2019. Microsoft è rimasta stabile anno per anno, con una quota di mercato che è scesa dall’1% raggiungendo lo scoro anno 23%.

microsoft-sony-nintendo-switch
microsoft-sony-nintendo-switch

Guardando più specificamente al software, il 50% della spesa dei consumatori è andato alle console Sony. In termini di vendite di giochi fisici, non sorprende però che Nintendo abbia preso il comando, anche se Ampere Analysis ha notato che “il business dei giochi digitali di Nintendo è cresciuto notevolmente nel 2020”.

I contenuti digitali in generale hanno invece continuato a guadagnare slancio nel 2020, rappresentando il 67% della spesa per giochi nel 2020, rispetto al 59% nel 2019. Cosa evidenziata anche in questo articolo.