Game Experience
LIVE

Un video di confronto per God of War e il nuovo capitolo Ragnarök

Con questo video-confronto possiamo farci una prima idea sulle differenze e punti in comune tra i due giochi.

God of War: Ragnarök, il nuovo capitolo della serie hack and slash, è stato presentato ufficialmente pochi giorni fa durante l’evento PlayStation Showcase 2021, rivelando diverse novità e personaggi inediti per l’avventura norrena di Kratos e Atreus.

Questo sarà il capitolo conclusivo della storia norrena, in quanto sarà presente per l’appunto il Ragnarök, ed è abbastanza chiaro notare come questi due capitoli siano stati concepiti come molto legati uno all’altro, anche perché ci sarà ancora il lago dei Nove, seppur ghiacciato, che ci permetterà di andare negli altri regni precedentemente inaccessibili.

Inoltre, già il primo capitolo di questa nuova saga ha palesemente spremuto al massimo l’hardware di PlayStation 4 e il motore grafico di Sony Santa Monica Studio. Nonostante ciò, molti giocatori hanno ritenuto già dal trailer questo capitolo come identico a quello precedente, in senso negativo.

Per cercare di darci una migliore prospettiva sul caso, il canale di YouTube noto come GameClips ha pubblicato un video-confronto che prova a confrontare tra di loro il precedente God of War del 2018 e questo nuovo God of War: Ragnarök.

God of War Ragnarök

Abbiamo riportato il video in questione proprio qui sotto nell’articolo, mentre ricordiamo che sulla console PlayStation 5 è molto probabile che il videogioco di Sony Santa Monica Studio presenterà i dovuti miglioramenti grafici e tecnici in grado di proporci un’esperienza il più pulita e immersiva possibile.

Già ora God of War retrocompatibile in versione PS4 Pro è stato potenziato per PS5 con risoluzione 4K checkerboard e frame-rate a 60fps granitici, per cui le prestazioni e il comparto grafico non saranno sicuramente un problema, ma che dire del “riproporre le stesse animazioni” e più o meno “le stesse meccaniche di gameplay”?

Possiamo vedere forse God of War e God of War: Ragnarök come un unico, lungo e grande videogioco diviso in due parti fondamentali? Forse era proprio questo l’intento del team di sviluppo?

Voi cosa ne pensate? Avreste preferito aspettare di più e vedere una versione del gioco esclusivamente per PS5?

Fonte: youtube.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi