Game Experience
LIVE

The Touryst: su Xbox Series X girerà a 6K, su Xbox Series S a 4K

The Touryst girerà a 6K su Xbox Series X mentre su Xbox Series S girerà a 4K, a confermarlo è la stessa software house Shin’en Multimedia.

Durante un’intervista concessa a WCCFtech l’amministratore delegato di Shin’en Multimedia, Manfred Linzner, ha confermato che è in lavorazione un update next-gen per The Touryst e che, tramite esso, l’avventura in voxel art girerà a 6K su Xbox Series X e 4K su Xbox Series S.

Il CEO della software house tedesca guarda con estrema fiducia al futuro delle console next-gen e, riferendosi all’hardware della nuova famiglia di piattaforme Xbox, ha precisato che:

Per noi quella GPU è davvero molto potente, quindi è stato facile migliorare la grafica di The Touryst per raggiungere quella che per noi è la perfezione. A seconda del contesto, eseguiremo il rendering a una risoluzione di 6K su Series X o di 4K su Series S, per poi effettuare il downsampling alla risoluzione di destinazione del proprio TV o monitor in modo da restituire un’immagine a schermo estremamente nitida e fluida.

A detta di Linzner, grazie alla potenza e all’architettura unificata di Xbox Series X e Series S:

The Touryst sembrerà quasi un buon film in computer grafica, e questo verrà gestito senza atialasing temporale, quindi ogni pixel che vedrete a schermo sarà fresco e unico, senza la presenza di artefatti. Per noi non ci sono limiti a quello che si può fare su Series X e Series S, penso che la Series S vada più che bene a seconda di ciò di cui hai bisogno e a quello che desideri.

Oltre all’update next-gen che sarà offerto, presumibilmente in maniera gratuita, il CEO di Shin’en Multimedia prospetta anche l’arrivo di contenuti inediti o persino di un nuovo videogioco.

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, Game-experience.it è qui per voi!

The Touryst
Fonte: WFFCtech

Articoli correlati

Alex Ulino

Alex Ulino

Classe ‘94. Ancora vive la rivalità SEGA-Nintendo con molta euforia. Rimpiange i tempi del MegaDrive e del Dreamcast. I ricordi migliori sono legati a Sonic Adventure e Phantasy Star Online. Vive con la pazienza di Ryo, la velocità di Sonic. Sogna ancora un ritorno di SEGA nel mondo delle console: un Dreamcast 2.0 è quello che ci vuole in un mercato troppo piatto.

Condividi