Game Experience
LIVE

Telegram accoglie i nuovi utenti e “dichiara guerra” a WhatsApp

Il CEO di Telegram lancia una frecciatina alla concorrenza.

Un paio di giorni fa il mondo è stato letteralmente colpito da un importante down che ha afflitto in particolar modo Facebook, WhatsApp ed Instagram che hanno smesso di funzionare contemporaneamente, lasciando i propri utenti in tutto il mondo senza la possibilità di poter utilizzare i loro servizi, con Telegram che si è rivelato essere uno spettatore più che interessato alla faccenda.

Ovviamente a causa di questa situazione una nutrita fetta di utenti si è sentita quasi costretta ad utilizzare i servizi della concorrenza per poter continuare a svolgere le proprie attività giornaliere, senza andare ad effettuare importani stravolgimenti.

E proprio in tal senso segnaliamo in queste ore un nuovo messaggio di Pavel Durov, CEO di Telegram, che ha colto l’occasione per andare a dare il benvenuto a tutti i nuovi membri che si sono gettati in massa sul social network appena citato.

La cosa piuttosto divertente è che il messaggio del buon Durov è contraddistinto da una buona dose di ironia, citando inoltre in modo specifico il down di cui vi abbiamo parlato ad inizio articolo e riguardante FacebookWhatsApp ed Instagram, il tutto lanciando una simpatica frecciatina alla concorrenza diretta.

Eccovi il messaggio tradotto in italiano

Ebbene sì, ieri Telegram ha avuto una crescita record per le registrazioni e attività. La crescita giornaliera di Telegram ha superato la norma di molto, e abbiamo dato il benvenuto a oltre 70 milioni di rifugiati da altre piattaforme in un giorno. Sono fiero di come il nostro team abbia gestito la crescita senza precedenti perché Telegram continua a lavorare senza impeccabilmente per la gran maggioranza dei nostri utenti. Detto questo, alcuni in America potrebbero aver notato rallentamenti rispetto al solito, visto che milioni di utenti dal continente si sono registrati contemporaneamente sulla piattaforma. Chiedo ai nostri membri di salutare i nuovi amici arrivati, aiutarli a disfare le valigie e far conoscere loro quello che abbiamo. Assicuratevi che restino nei dintorni e vedano perché Telegram è anni luce avanti alla competizione. Per i nuovi utenti vorrei dire questo – Benvenuti su Telegram, la piattaforma di messaggistica indipendente più grande. Non falliremo dove gli altri lo hanno fatto.

Fonte: LegaNerd

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi