Game Experience
LIVE

Steam Deck, Valve conferma che la console non avrà esclusive

Per Valve è un PC e deve funzionare come tale

Valve ha confermato che non ha interesse a pubblicare giochi esclusivi per lo Steam Deck. Come confermato in una pagina di FAQ che copre le domande poste da sviluppatori ed editori all’evento Steamworks Steam Deck dell’azienda, Valve ha detto che non è interessata agli sviluppatori che creano giochi esclusivi per la prossima console portatile.

Alla domanda sulla questione, la risposta di Valve è stata breve e concisa. “No, questo non ha molto senso per noi. È un PC e dovrebbe semplicemente giocare come un PC”, ha risposto l’azienda nelle FAQ. Per approfondire i commenti di Valve, al momento del lancio, lo Steam Deck eseguirà una versione modificata dello SteamOS di Valve – progettato con un’interfaccia da console che permetterà ai giocatori di navigare facilmente nello Steam Store e nelle loro librerie Steam.

steam-deck

Tuttavia, il palmare permetterà anche ai giocatori di accedere a un desktop PC senza restrizioni, dove si possono utilizzare e installare anche le applicazioni di terze parti. Ciò significa essenzialmente che saremo in grado di eseguire giochi e launcher non-Steam sul dispositivo – rendendolo di fatto un PC palmare. Con questo in mente, la creazione di titoli esclusivi Steam Deck che non è possibile eseguire su PC servirebbe probabilmente a poco – potrebbe aumentare le vendite della console portatile, ma sarebbe anche frustrante per i fan che non possiedono un Deck.

All’inizio di questo mese, Valve ha annunciato la decisione di rinviare il lancio dello Steam Deck di due mesi. Le prime unità della console portatile saranno ora spedite nel febbraio 2022, invece della data di rilascio originariamente prevista per il dicembre 2021. Inoltre, questo significherà anche che quelli più indietro nella coda per uno Steam Deck dovranno aggiustare le loro aspettative, dato che l’azienda ha detto che le date si sposteranno indietro di conseguenza.

Fonte: IGN

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi