Game Experience
LIVE

Skyrim e la grande passione di un nonno novantenne

Gioca da oltre dieci anni e non è intenzionato a fermarsi

Il videogioco è un media che si tende a considerare giovanile: che un ragazzino giochi è normale, che lo faccia un adulto meno, e che lo faccia un anziano è strano. Niente di più sbagliato, perché videogiocare è una passione senza età. Come leggere un buon libro o godersi un buon film. E il nonnetto di cui stiamo per parlarvi ne è l’ennesima prova.

Si tratta del nonno dell’utente Reddit Peyt0na500 che ha condiviso un breve filmato in cui mostra la grande passione del nonno per The Elder Scrolls V: Skyrim. Una passione ancora forte oggi, come forte era quando nel 2011 il gioco fu lanciato sul mercato. Un decennio dedito al gioco Bethesda, da quando il nonnetto aveva ottant’anni. Un decennio sempre su uno schermo formato 650×650 perché “gli piace il suo formato”, ciò nonostante il gioco, progettato per formati wide-screen, tagli cosi fuori diversi elementi dall’inquadratura.

Il nonno condivide inoltre una passione comune a molti giocatori di Skyrim e dei giochi della serie, quella per l’accumulo di oggetti – Ricordo ancora con amici quanti tesori accumulammo in una casa del gioco, ndr. Il nonno conserva infatti pressoché ogni cosa che sia entrata in suo possesso nel gioco. Dalle armature e gli abiti fino al resto dell’equipaggiamento. L’anziano gira con indosso quasi 800 mila septim di oggetti; ben oltre la soglia massima raccomandata, e per risultato è costantemente sovraccarico e si muove quindi con grande lentezza. Cosa che non da alcun fastidio al nonnetto.

skyrim special edition

Payt0na500 ha cosi ben pensato di regalare al nonno la Special Edition di The Elder Scrolls V: Skyrim, per Xbox One e con tanto di supporto alle mod. Cosi facendo, grazie a una specifica mod, d’ora in poi “avrà una capacità di trasporto illimitata e ne sarà felicissimo”, come ha scritto il nipote in rete. “Possiede persino l’edizione speciale con tanto di contenuti e aggiuntivi e alcune tra le mie mod preferite. Ci è rimasto scioccato da quanto veloce possa correre ora”. Insomma il caro nonnetto, a cui auguriamo ancora tanti anni di svago, sembra risoluto a non smettere di accumulare, esplorare e combattere per le fredde lande di Skyrim.

Fonte: Reddit

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi