XBOX

Sea of Thieves premia con un’intervista l’italianissima “Betta VP”

Rare ha deciso di concedere un'intervista tramite un Community Spotlight a Betta VP, la fotografa virtuale italiana che realizza stupendi screenshot sui videogiochi.

Rare nella giornata di ieri ha pubblicato un nuovo Community Spotlight di Sea of Thieves, un modo per mettere sotto i riflettori alcuni dei membri dell’accogliente e splendida community del gioco d’avventura piratesco. Questa volta la protagonista del Community Spotlight di Sea of Thieves è nientemeno che Benedetta Fava (Betta VP in gioco), appassionata di videogiochi molto conosciuta nelle community Xbox italiane e nota fotografa virtuale che realizza screenshot in-game di diversi videogiochi, tra cui appunto anche Sea of Thieves. Betta VP è stata intervistata da Rare per condividere un po’ quelle che sono le sue passioni, giochi preferiti, avventure nei mari di Sea of Thieves e alcuni suoi pareri sui nuovi contenuti di A Pirate’s Life. Vi lasciamo qui di seguito la trascrizione tradotta dell’intervista concessa da Rare e visibile sul sito ufficiale di Sea of Thieves al link alla fonte della notizia:

Staff di Sea of Thieves: “Puoi dirci un po’ cosa ti ha portato nel gaming?”

Betta: “Quando avevo 6 anni, i miei genitori mi hanno dato un Game Boy Advance con Pokémon Zaffiro come regalo. Da lì, la mia vita è cambiata. Ho avuto diverse console come PlayStation 2 e Nintendo Wii, oltre a Nintendo DS e Nintendo 3DS per giocare a Pokémon. Ero anche una PC gamer! Avevo molti giochi per PC come Deus Ex, Harry Potter, Delta Force, alcuni giochi di corse e altro ancora! Quando avevo 14 anni, i miei genitori mi regalarono l’Xbox 360 e da quel momento nacque il mio amore per i giochi online. Dopo Xbox 360, sono passato a Xbox One, poi Xbox One S e poi Xbox One X. Ora ho la nuova Xbox Series S e spero di poter acquistare anche Xbox Series X!

Sea of Thieves

Staff di Sea of Thieves: “Eri una fan di Rare prima di Sea of Thieves? Hai dei giochi Rare preferiti?”

Betta: “Sea of Thieves è stato il mio primo gioco Rare, ma i miei piani sono di tornare indietro e giocare a quanti più titoli possibile. Ora non vedo l’ora per Everwild! Spero che venga rilasciato il prima possibile; voglio giocarci.

Staff di Sea of Thieves: “Quali altri giochi stai giocando al momento? Qualche preferito?”

Betta: “Attualmente sto giocando a Rainbow Six Siege (è il mio gioco FPS preferito). Altri giochi che amo giocare sono Rocket League, Red Dead Redemption 2 e Steep: amo molto Steep! Ho anche avuto la possibilità di giocare a Wolfenstein, grazie a Xbox Game Pass, ed è un bellissimo videogioco che consiglio.”

Staff di Sea of Thieves: “Cosa ti ha portato su Sea of Thieves e nella sua community?”

Betta: “Ho scoperto il mondo di Sea of Thieves grazie a uno dei miei amici. Quando è stata rilasciata l’Open Beta, il mio amico mi ha detto di scaricarla ed è stato amore a prima vista. Quando il gioco è uscito nel marzo 2018, non avevo soldi per comprarlo. Fortunatamente per me, il gioco è stato rilasciato su Xbox Game Pass e sono riuscita a giocarci e ad amarlo.

Per il primo mese giocavo sempre da sola. Non avevo ancora una ciurma, ma mi sono divertita lo stesso. Ero sempre a caccia di forzieri e devo ammettere che non ho mai avuto problemi con le mappe del tesoro. Ricordo anche che quando venne rilasciato il primo Megalodonte avevo troppa paura di navigare…il Meg all’inizio mi terrorizzava, ma ora siamo grandi amici!”

Staff di Sea of Thieves: “Puoi dirci di più su come hai iniziato con la fotografia in-game?”

Betta: “Ho iniziato ad amare la fotografia virtuale giocando a Red Dead Redemption 2. Ho notato che molte persone hanno pubblicato i loro screenshot su Instagram e da lì ho creato una pagina in cui condividevo tutti i miei screenshot di RDR2. Poi ho iniziato a scattare foto in Sea of Thieves e le ho pubblicate su Twitter. Ricordo ancora di aver ricevuto i complimenti dal capo dello studio di Rare, Craig Duncan, ed ero così felice! Pochi giorni dopo, ho ricevuto una notifica su Twitter che diceva che “Sea of Thieves ha iniziato a seguirti”. Corsi per tutta la casa urlando di gioia! non ci credevo. Ad ogni modo, in questo momento sono completamente innamorata della fotografia virtuale. Ogni volta che esce un nuovo gioco, spero e prego sempre che abbia una Photo Mode!”

Staff di Sea of Thieves: “Hai scattato delle foto fantastiche in Sea of Thieves. Puoi dirci cosa pensi che renda un buon #SoTShot?”

Betta: “A me viene naturale. Voglio dire, guardo solo lo schermo e dentro di me so che può essere un buon screenshot. Immagino che bisogna avere un buon occhio. Prima regola per fare uno screenshot: disattiva SEMPRE l’HUD!”

Staff di Sea of Thieves: “Hai una location di gioco preferita per le tue fotografie?”

Betta: “Dipende dal mio umore. A volte, mi piace fare screenshot al tramonto su alcune isole come Cannon Cove: è una delle mie isole preferite. Altre volte, mi piace fare screenshot durante la notte con l’aurora boreale. I miei scatti preferiti, però, sono quelli durante le battaglie. Può essere uno scontro con un Kraken, Megalodonte, navi con fantasmi o con scheletri. Se ci fosse una modalità foto in Sea of Thieves, dalla community potrebbero arrivare foto ancora più belle!”

Staff di Sea of Thieves: “Ripensandoci, ci sono stati momenti eccezionali per te in Sea of Thieves da quando hai iniziato a giocare?”

Betta: “Ci sono diversi momenti che ricordo. Uno dei primi è stato quando ho pubblicato un video sul gruppo Facebook “Xbox Italia”, un utente (ora un mio amico) mi ha inviato un messaggio per giocare con lui e la sua ciurma. Sono passati tre anni e stiamo ancora giocando a Sea of Thieves insieme! La parte migliore è che ora vivo insieme a uno di loro che è diventato il mio migliore amico!

Un altro dei miei momenti preferiti e più divertenti è stato quando durante la sessione finale di una partita, uno dei miei amici ha chiuso il gioco e, in quel momento, è spawnato lo Shrouded Ghost! Era così nervosa. Per favore, Sea of Thieves, fate spawnare lo Shrouded Ghost al mio amico.

Un altro grande momento è stato quando io e il mio equipaggio abbiamo aiutato una Sloop che stava per essere affondata da una nave scheletro. Eravamo a Galleon’s Grave Outpost e in lontananza abbiamo visto questa Sloop in pericolo. Il mio amico si è sparato dal cannone ed è andato ad aiutarlo. Siamo riusciti a salvarlo e lui è riuscito a vendere il suo bottino. Mi piace sempre aiutare i nuovi pirati.”

Staff di Sea of Thieves: “Quali sono le tue aggiunte preferite a Sea of Thieves nell’ultimo anno?”

Betta: “Assolutamente la terza stagione! Come super fan della saga dei Pirati dei Caraibi, è stato un sogno per me vedere Jack Sparrow navigare in Sea of Thieves. Non ci credo ancora. Quando ho iniziato a giocare a SoT ho sempre detto ai miei amici: “Immagina se rilasciassero un aggiornamento di Pirati dei Caraibi nel gioco! Quanto sarebbe bello vedere Jack Sparrow o Davy Jones?” E così è stato! Questa collaborazione tra Disney e Rare è ciò di cui tutti noi giocatori di Sea of Thieves avevamo bisogno e posso solo dire grazie!

Un altro dei miei aggiornamenti preferiti è stato Forts of Fortune perché ci sono così tanti combattimenti in-game con esso. Penso che il PvP in questo gioco sia uno dei migliori di questa generazione. Amo anche le nuove stagioni. Hanno portato grandi cambiamenti al gioco, specialmente con nuovi eventi.”

Staff di Sea of Thieves: “Quali sono i tuoi più grandi traguardi in un gioco, Sea of Thieves o altro?

Betta: “Il mio risultato più importante è stato ottenere l’encomio della leggenda di Sea of Thieves. È stato davvero difficile affondare 500 navi scheletro! E, naturalmente, sono stato in grado di uccidere lo Shrouded Ghost. Un altro risultato è stato quando l’account di Sea of Thieves mi ha fatto i complimenti per i miei screenshot. Mi ha reso molto felice ed è grazie a questo che sono qui per fare questa intervista – grazie mille, ragazzi!

Sono anche felice di essere riuscita a completare Red Dead Redemption 2 al 100%! Ho sbloccato questo obiettivo durante il lockdown perché eravamo chiusi in casa e non sapevamo cosa fare.

Staff di Sea of Thieves: “Se dovessi scegliere un nome di un pirata e di una nave, quali sarebbero?”

Betta: “È difficile perché non so davvero come chiamerei il mio pirata, ma per la mia nave la chiamerei “La Sciacalla”, che in inglese significa “The Jackal”.

Staff di Sea of Thieves: “Che tipo di altri hobby ti piacciono al di fuori dei giochi?”

Betta: “Il mio più grande hobby è la fotografia! Purtroppo, con i vari lockdown che ci sono stati in Italia, è stata dura per me girare per la città e fare foto. Un altro hobby è il doppiaggio italiano. A 15 anni ho frequentato un corso di doppiaggio. È stato davvero difficile e l’ho lasciato, ma continuo a seguire quel fantastico mondo.

Mi piaceva anche andare in skateboard, ma a causa di un incidente ho dovuto smettere. Purtroppo mi sono rotta il legamento crociato anteriore e da quel giorno ho sempre avuto paura di fare sport o di salire sullo skateboard.”

Staff di Sea of Thieves: “Condividi una curiosità su di te.”

Betta: “Un fatto divertente su di me potrebbe essere uno spoiler per alcuni! Mi sono tatuata il finale di Red Dead Redemption 2 e sto pensando di farne uno per Sea of Thieves. Ho anche un tatuaggio di Pokémon.

Un altro fatto divertente su di me è che tutto ciò che dico, accade sempre il contrario! Questo accade soprattutto quando giochiamo a Sea of Thieves e i miei amici iniziano a odiarmi per questo. Un giorno, infatti, stavamo per vendere il nostro bottino e ad un certo punto ho detto: “Hai visto come sembra calmo il mare oggi?”. In quel preciso momento, è spawnato il Kraken. Devo stare zitta quando giochiamo.

Davvero congratulazioni a Benedetta Fava per questa intervista concessa da Rare per Sea of Thieves, e tantissimi complimenti per gli stupendi screenshot che condivide frequentemente sui social!