NOTIZIE

Red Dead Redemption 2: Un modo originale di eliminare l’Alce Leggendaria

E con "originale" intendiamo un probabile e particolare bug

Le immensità di Red Dead Redemption 2 contengono una moltitudine di easter egg, citazioni e omaggi, nonché segreti e, nel bene e nel male, anche bug. Ne contiene in tale quantità che non è strano ritrovarsi a parlarne ancora oggi, nonostante il tempo oramai trascorso dalla data di lancio. Oggi siamo qui per parlare di quello che si suppone essere un peculiare bug grazie al quale si può eliminare, in modo molto originale, l’Alce Leggendaria, uno degli animali unici sparsi nella mappa di gioco che il giocatore, nelle attività da cacciatore, è chiamato a braccare.

Un giocatore ha per primo indicato, pochi giorni fa, questo bug mediante Reddit. Come funziona? Semplice: accendete Red Dead Redemption 2, individuate l’animale e, semplicemente, braccatelo. Non serve sparare, prenderlo al lazo o altro. Semplicemente seguitelo e, prima o poi, questo morirà da solo, come se spinto allo stremo delle forze e ucciso dallo sforzo.

Descritto cosi potrebbe apparire come un sistema voluto ma, a quanto pare, Rockstar Games non aveva affatto previsto tutto ciò. Il bug sarebbe legato a una particolare routine, ed essere quindi una sorta di problema presente fin dalla realizzazione di Red Dead Redemption 2 mai risolto. Può benissimo anche darsi che suddetto bug non sia mai stato rilevato in corso di sviluppo. Ora, però, che il bug è stato reso noto, sarà curioso vedere se questo verrà rimosso o se si deciderà di conservarlo. Il supporto al titolo è ancora forte e frequente, quindi non si tarderà certo a scoprire il destino riservato a questo nuovo e particolare bug.

Se volete mettere alla prova questo sistema, potete scovare l’Alce Leggendaria all’estremo nord-est della mappa di gioco, sulla sponda over della Roanoke Valley. Curiosità: sapevate che Red Dead Redemption 2 sarà utilizzato in un corso universitario in America? Potete leggere a riguardo nell’articolo raggiungibile al seguente link.