In questi giorni Shawn Layden, presidente di Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios, è davvero un gran chiacchierone e sta parlando a più riprese delle scelte e del futuro del colosso giapponese.

Questa volta vi riportiamo quindi delle nuove affermazioni dell’uomo riportate nel corso di un’intervista con CNET. Quindi il presidente di Sony ha rivelato che in futuro potrebbero essere effettuate delle acquisizione di nuovi studi così da rimpolpare la già ricca line-up di titoli first party PlayStation.

Eccovi le parole dell’uomo:

“Esploriamo sempre nuove opportunità. Se dovessimo trovare un partner, un team o un gioco che sentiamo essere particolarmente di impatto e interessante, potremmo considerare l’idea. Siamo sempre aperti a questa tipologia di esperienze. Cerchiamo sempre di rendere molto semplice ai nostri team concentrarsi sulla nostra visione del futuro. Abbiamo semplificato questo concetto in “il primo, il migliore e il dovere. Se il tuo titolo sarà il “primo” a creare un genere, o il “primo” a creare una nuova attività di gioco, potrebbe essere interessante. Se intendi realizzare un action adventure, è meglio che sia il “migliore” nel suo genere. E abbiamo la terza categoria, chiamata “il dovere”, che significa che abbiamo il dovere di supportare la piattaforma, doppiamo essere presenti quando una nuova tecnologia arriva sul mercato.“

Commenti