Game Experience
LIVE

No Man’s Sky, disponibile la nuova espansione ‘Frontiers’

Disponibile il 17esimo aggiornamento

L’ultima espansione di No Man’s Sky intitolata “Frontiers” è stata rivelata il mese scorso, e rappresenta il diciassettesimo aggiornamento principale del gioco dal suo lancio, avvenuto cinque anni fa. È disponibile per il download oggi, gratuitamente, come tutti gli altri aggiornamenti di No Man’s Sky.

Un breve trailer rilasciato dal team di Hello Games dà un’idea di ciò che i giocatori possono aspettarsi da questi insediamenti, che sono abitati di alieni che vagano per le loro strade. I giocatori saranno in grado di diventare l’Overseer di un insediamento, e costruirlo da una piccola collezione di edifici in una città più grande. Una volta che si ha il controllo, i cittadini chiederanno aiuto per i loro problemi, e la città stessa dovrà essere difesa dagli attacchi.

Oltre agli insediamenti, l’aggiornamento Frontiers include più componenti per la costruzione di basi e un’interfaccia di costruzione ridisegnata. C’è anche una nuova spedizione che incaricherà i giocatori di mappare ed esplorare i pianeti, così come miglioramenti minori come effetti visivi ridisegnati e l’aggiunta di nebulose dello spazio profondo per abbellire il cielo notturno.

Frontiers sembra un altro impressionante aggiornamento gratuito per un gioco il cui lancio è stato a dir poco disastroso. Ma negli ultimi cinque anni Hello Games è riuscita a trasformare No Man’s Sky in un’esperienza che probabilmente supera qualsiasi promessa che i suoi sviluppatori avevano fatto prima del suo rilascio.

No Man's Sky

Se siete interessati, potete trovare la nostra recensione qui.

“No Man’s Sky è un gioco, se così possiamo definirlo, che vi mette nei panni di un non ben identificato protagonista, naufragato su di un pianeta sconosciuto, probabilmente ostile. La prima cosa che vi verrà chiesta di fare sarà quella di recuperare più risorse possibili attraverso la vostra pistola mineraria per riuscire a riparare la navicella distrutta e lasciare finalmente il pianeta. Fin qui, nulla di incredibilmente complesso, anzi forse fin troppo classico. La novità arriva nel momento in cui ci si cala nell’ambiente di gioco, un sandbox dalle dimensioni infinite, in cui l’intero universo sarà alla vostra portata.”

Fonte: Youtube

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi