XBOX

Microsoft: con Starfield e il Creation Engine next-gen arriverà una piattaforma di modding per Xbox?

Microsoft e Bethesda Game Studios starebbero lavorando profondamente a nuovi metodi per supportare le mod su console!

Secondo alcune indiscrezioni apparse in rete di recente, Microsoft starebbe lavorando a una nuova piattaforma di modding per le console Xbox, al fine di rendere più facile creare mod e usufruirne da parte degli utenti in futuro.

Le informazioni riservate che sembrano essere trapelate in rete via Reddit, si riferiscono in particolare a una nuova versione “next-gen” per il motore grafico Creation Engine, ossia il motore utilizzato per The Elder Scrolls V: Skyrim, Fallout 4 e altri giochi ancora di Bethesda Game Studios.

I rumor vedono il nuovo Creation Engine ora più adatto che mai al supporto delle mod, una funzionalità che ricordiamo essere stata molto apprezzata in Fallout 4. A questo punto, gli sviluppatori di Bethesda Game Studios vogliono spingere la tecnologia oltre, grazie anche all’aiuto di Microsoft.

bethesda-game-studios-microsoft

Le indiscrezioni vedono diversi miglioramenti apportati al motore per offrire maggiore libertà ai modder per realizzare le loro idee, grazie a ulteriori strumenti di programmazione che permetteranno esperienze decisamente più uniche e personalizzabili.

Proprio a questo fine, e quindi per dare maggior valore all’acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft, le aziende stanno lavorando per introdurre una piattaforma di modding per le console Xbox. Non sono stati rivelati ulteriori dettagli sui tempi.

Starfield girerà tra l’altro su questa nuova versione del motore grafico e proprio per questo motivo, sempre secondo i rumor, i giocatori potranno cominciare a moddare il gioco e a usufruire di mod realizzate da altri utenti già a partire dal suo lancio.

Come potete aver visto, qui sopra abbiamo riportato l’indiscrezione trapelata su Reddit che è stata presa in considerazione per questo articolo.

Anche se molto probabilmente non stiamo parlando di cose così tanto distanti dalla realtà, consigliamo comunque di prendere queste informazioni con le pinze, in quanto i piani possono cambiare in maniera alquanto repentina all’interno dell’industria videoludica.