Game Experience
LIVE

Con Microsoft Rewards si può donare alla croce rossa americana per l’uragano Ida

Microsoft e il team di Xbox hanno lanciato questa iniziativa di beneficenza molto interessante!

Microsoft Rewards è un programma dedicato ai fan più attivi e curiosi della comunità Xbox, in grado di offrire per il completamento di certe attività dei punti Rewards da poter spendere per ottenere abbonamenti, giochi e altri tipi di ricompense senza alcun costo in valuta reale.

Con questo servizio di Microsoft e Xbox è possibile ottenere abbonamenti a Xbox Game Pass Ultimate o a Xbox Game Pass per PC come anche tante altre cose interessanti, a patto che completiate alcune attività giornaliere, settimanali e mensili su PC, smartphone e console Xbox.

microsoft-rewards

La particolarità di questo servizio è che questi punti Rewards ottenuti in vario modo possono essere utilizzati anche per fare beneficenza nei confronti di alcuni enti promossi e registrati da Xbox per il programma in questione.

1000 punti rewards, infatti, funzionano come all’incirca 1 euro e dandoli in beneficenza sarà proprio Microsoft a muovere il denaro, per nessun costo da parte vostra.

Ebbene, da poco il colosso di Redmond ha attivato la possibilità di devolvere i propri punti in beneficenza per la croce rossa americana delle regioni del nord-ovest, ossia la Red Cross NW, al fine di aiutare a risolvere i problemi sorti con i recenti disastri dell’uragano Ida.

L’ente americano per le regioni del north-west ha prontamente ringraziato quelli del team di Xbox per questa ottima iniziativa, come potete vedere dal tweet riportato esattamente qui sotto.

Che ne pensate di questa iniziativa? Per ulteriori informazioni su come funziona il programma Microsoft Rewards potete dirigervi a questa nostra guida!

Fonte: twitter.com

Articoli correlati

Simone Balboni

Simone Balboni

Sono soltanto un videogiocatore pieno di passione, ho in casa solo 14 console e 3 PC, ma nessuno di questi fa girare Quake Champions. Nel frattempo mi diletto su server competitivi alla ricerca di una buona Tripla Uccisione.

Condividi