Game Experience
LIVE

Microsoft Gaming è diventato un gigante anche nel panorama Mobile

MIcrosoft Gaming diventa un gigante anche nel panorama Mobile

Con l’acquisizione di Activision Blizzard, Microsoft potrebbe presto aggiungere personaggi del calibro di Diablo, Warcraft e Call of Duty alla sua linea di franchise, che già include parecchi titoli, da Halo a Minecraft a Fallout. Questo è sicuro di spostare più console Xbox e portare più abbonati nell’ecosistema sempre più allettante del Game Pass. Ma c’è un’altra parte, meno ovvia, dell’accordo che potrebbe essere altrettanto importante: dà immediatamente a Microsoft un enorme pubblico nello spazio mobile.

I videogiochi più giocati del del mondo si trovano in gran parte su smartphone, e negli ultimi anni, i principali editori hanno speso un sacco di soldi per entrare in quello spazio. A condizione che l’acquisizione di Microsoft vada in porto – l’accordo non dovrebbe chiudersi fino all’“anno fiscale 2023”, e molto potrebbe accadere in quel periodo – Candy Crush diventerebbe un altro pezzo integrante del portfolio della società. E il franchise ha dimostrato di essere un successo duraturo. La società di analisi Sensor Tower stima che, dal gennaio 2014, Candy Crush Saga ha generato circa 7,1 miliardi di dollari, mentre il suo spinoff Candy Crush Soda Saga ha incassato 2,9 miliardi di dollari.

Microsoft Activision Blizzard 01

Microsoft, nel frattempo, ha ampiamente lottato nello spazio. Minecraft rimane un grande successo – lo stesso report di Sensor Tower stima che la versione mobile è stata scaricata più di 237 milioni di volte sia su iOS che su Android dal gennaio 2014 – ed è uno dei pochi giochi premium per cellulari a raggiungere un pubblico massiccio. Altrove, però, gli sforzi di Microsoft non hanno avuto lo stesso impatto. L’anno scorso Microsoft ha chiuso Minecraft Earth, un gioco simile a Pokémon Go, e all’inizio di questo mese, ha annunciato piani per chiudere il racer per smartphone Forza Street. Al di fuori di Minecraft, il gioco mobile più notevole di Microsoft al momento è probabilmente Fallout Shelter, che è arrivato con la sua acquisizione di Bethesda.

Il mobile potrebbe non essere così appariscente come un nuovo blockbuster next-gen, ma è una parte necessaria del paesaggio videoludico moderno. Le aziende di tutto l’intrattenimento, che si tratti di Netflix o Disney o Microsoft, stanno acquisendo proprietà intellettuali e poi cercano di sfruttarle su quante più piattaforme possibili. Netflix sta comprando studi di sviluppo, mentre lo sviluppatore di League of Legends Riot Games sta lanciando spettacoli televisivi. Dato quanto sono pervasivi gli smartphone, il gaming mobile è diventato naturalmente un ingranaggio chiave in questo – e lucrativo.

Fonte: The Verge

Articoli correlati

Oskar Heise

Oskar Heise

Amante di esperienze Singleplayer, indipendentemente dal genere di appartenenza. Quando sono stanco, faccio riposare l'anima sedendomi affianco a falò provenienti dal Giappone o cerco di non classificarmi ultimo in una partita online. Allergico a qualsiasi forma di console war.

Condividi