Game Experience
LIVE

Sekiro: Shadow Die Twice, l’IP appartiene a Microsoft? Ecco come stanno le cose!

Come stanno realmente le cose con l'IP del titolo di FromSoftware?

La gigantesca acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft ha letteralmente scosso il mondo intero appena un paio di giorni fa, con il colosso di Redmond che a fronte di una spesa di circa 70 miliardi di dollari è riuscita a mettere le mani sul publisher americano, con tutti i team di sviluppo presenti al suo interno oltre a tutte le IP che questo possiede. E proprio in tal senso in rete si sta dibattendo e non poco su Sekiro: Shadow Die Twice, pluripremiato titolo ad opera di FromSoftware.

E tra le Proprietà Intellettuali ora in possesso di Microsoft non possiamo che citare Call of Duty, World of Warcraft, Overwatch, Crash Bandicoot, Spyro, Candy Crush e via dicendo. Ma cosa ne sarà ora del titolo ad opera del team di sviluppo giapponese capitanato da Hidetaka Miyazaki? L’IP appartiene ora al colosso di Redmond oppure a FromSoftware?

In questo articolo dobbiamo fare un po’ di chiarezza in merito, visto che in rete vige una certa confusione quando si parla della Proprietà Intellettuale con protagonista il silenzioso ed anche un po’ introverso Il Lupo. Difatti Activision Blizzard è sì il publisher di Sekiro: Shadows Die Twice, ma l’IP del gioco appartiene in realtà interamente a FromSoftware.

Quindi in questo caso specifico Activision Blizzard si è limitata esclusivamente a fare da publisher al gioco, pubblicando il titolo in tutto il mondo sulle varie piattaforme di gioco. Questo significa che per introdurre il gioco su Xbox Game Pass bisogna chiedere direttamente al team di sviluppo nipponico con a capo Hidetaka Miyazaki.

Inoltre è bene sottolineare come FromSoftware possa in caso prendere eventuali accordi con altri publisher, tipo Sony Interactive Entertainment e Nintendo, per produrre ipotetici sequel. Discorso quindi totalmente differente rispetto a quanto è possibile vedere con la stessa FromSoftware con Bloodborne e Demon’s Souls, con Sony Interactive Entertainment che possiede l’IP.

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi