Game Experience
LIVE

Xbox + Activision Blizzard: da COD a Crash, la lista delle IP acquisite da Microsoft

Una lista mostra le IP che sono state acquisite da Microsoft.

Ovviamente sì, l’annuncio più importante della giornata (ma in realtà potremmo dire degli ultimi anni) è l’acquisizione imponente di Activision Blizzard da parte di Microsoft, così da rimpolpare come si deve gli studios della divisione Xbox. Ma per quale motivo questo è un acquisto a dir poco importante per ogni amante del mondo dei videogiochi? Semplicemente perché Activision Blizzard detiene i diritti di tantissimi franchise molto amati dal pubblico.

Eccovene qui sotto una parte di esse:

  • Blur
  • Caesar
  • Call of Duty
  • Candy Crush
  • Crash Bandicoot
  • Diablo
  • DJ Hero
  • Empire Earth
  • Gabriel Knight
  • Geometry Wars
  • Guitar Hero
  • Gun
  • Hearthstone
  • Heroes of the Storm
  • Hexen
  • Interstate ’76
  • King’s Quest
  • Laura Bow Mysteries
  • The Lost Vikings
  • Overwatch
  • Phantasmagoria
  • Pitfall
  • Police Quest
  • Prototype
  • Quest for Glory
  • Singularity
  • Skylanders
  • Solider of Fortune
  • Space Quest
  • Spyro the Dragon
  • StarCraft
  • Tenchu (legacy games)
  • TimeShift
  • Tony Hawk’s Pro Skater
  • True Crime
  • World of Warcraft
  • Zork

In attesa di avere ulteriori informazioni in merito all’eventuale modo nel quale Microsoft porterà effettivamente sul mercato una parte di questi franchise, vi ricordiamo che l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft è costata al colosso americano circa 70 miliardi di dollari, con tutti i team di sviluppo di Bethesda Blizzard che ora sono entrati a far parte degli Xbox Game Studios.

Intanto sapevate che Phil Spencer che ha ricevuto un’importante promozione diventando ufficialmente il CEO di Microsoft gaming, divisione dedicata interamente al mondo del videogioco del colosso americano con sede in quel di Redmond. Cliccate qui per avere tutte le informazioni in merito a questa importante novità!

Fonte: VGC

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi