Game Experience
LIVE

Microsoft e la presunta acquisizione di IO Interactive, Klobrille dice la sua

L'insider vede possibile questa acquisizione!

Da un po’ di tempo a questa parte si susseguono in rete tutta una serie di indiscrezioni riguardanti una nuova probabile acquisizione effettuata da Microsoft, con IO Interactive che parrebbe essere finito al centro del mirino del colosso americano.

E proprio in tal senso, nel corso della giornata di ieri vi abbiamo segnalato l’annuncio ufficiale dell’arrivo della Hitman Trilogy su Xbox Game Pass, sin dal giorno di lancio. Ed ovviamente questa novità inaspettata ha fatto tornare a galla tutte le indiscrezioni che hanno inondato il web nei mesi scorsi, con molti insider convinti che in quel del colosso di Redmond stiano effettivamente pensando ad acquisire il team di sviluppo a cui dobbiamo i recenti ed apprezzati capitoli di Hitman.

In queste ore quindi è intervenuto nella questione anche Klobrille, uno degli insider ritenuti più affidabili quando si parla della divisione gaming di Microsoft, che ha affermato quanto segue:

“Ci sono alcuni segni davvero chiari di un buon rapporto fra le due parti, che potrebbe diventare ancora più forte con Project Dragon. Jez (si riferisce a Jez Corden, NdR) non sta confermando nulla, dice solo ciò che molti di noi pensano già; ma che questa situazione porti o meno a un’effettiva acquisizione non lo sa nessuno. Sto considerando solo le questione di breve termine: non guadagni nulla se i prodotti che questo team crea sono già legati al tuo abbonamento. Se la vediamo più come una manovra difensiva per assicurarsi contenuti che vadano ben al di là dei contratti in essere, allora un’acquisizione avrebbe ovviamente senso.”

Fonte: ResetEra

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi