La notizia più importante e chiacchierata della giornata è senza alcun dubbio l’annuncio di Sony Interactive Entertainment riguardo la sua non partecipazione all’E3 2020, manifestazione in programma in quel di Los Angeles a Giugno.

Ovviamente è intervenuta su questa questione anche l’ESA (Entertainment Software Association), associazione che organizza la manifestazione, commentando con una nota ufficiale la discussa scelta del colosso giapponese.

Eccovi quanto dichiarato:

Comunicato dell’ESA sull’annuncio di Sony per l’E3 2020

L’E3 è un evento simbolo che celebra l’industria dei videogiochi e mostra le persone, i brand e le innovazioni che ridefiniscono l’intrattenimento amato da miliardi di persone in tutto il mondo. L’E3 2020 sarà un entusiasmante show pieno di energia, che proporrà nuove esperienze, partner, spazi espositivi, attivazioni e programmazioni che potranno intrattenere tanto i neofiti quanto i veterani. L’interesse degli espositori verso le nostre nuove attivazioni sta ottenendo attenzione da parte di brand che vedono l’E3 come un’opportunità chiave di collegare tra i loro i fan dei videogiochi di tutto il mondo.

Intanto avete letto dei probabili motivi che hanno portato Sony a non partecipare all’E3 per il secondo anno di fila?

Acquista su Amazon.it

    Commenti