Game Experience
LIVE

League of Legends: Riot Games annuncia il torneo riparatorio di Clash

Le nuove date sono fissate al 3 ed al 4 febbraio!

Nei giorni scorsi, precisamente il 16 ed il 17 gennaio, ci sono stati dei problemi ai server di League of Legends, cosa questa che è andata ad influire negativamente anche sui tornei di Clash. Visto questo incidente, Riot Games ha deciso di organizzare una serie di tornei riparatori, in programma mercoledì 3 e giovedì 4 febbraio.

La compagnia ha ovviamente rimborsato i biglietti a tutti i giocatori dei server EUW, EUNE, RU e TR che hanno partecipato ai tornei colpiti dai problemi dei server

Anche se non era così che avremmo voluto andasse il nostro primo torneo infrasettimanale, ci piacerebbe conoscere la vostra opinione su questa nuova opzione organizzativa, come parte del nostro impegno per rendere Clash accessibile a un numero maggiore di giocatori nel corso di quest’anno.

Qui di seguito trovate tutti i dettagli su date ed orari dei nuovi tornei:

 Sab, 30 gen (apertura creazione delle squadre)Mer, 3 feb(Conferme giorno 1)Gio, 4 feb(Conferme giorno 2)
EUW11:00 GMT15:15 – 19:30 GMT15:15 – 19:30 GMT
EUNE11:00 CET16:15 – 20:30 CET16:15 – 20:30 CET
TR11:00 UTC+316:15 – 19:00 UTC+316:15 – 19:00 UTC+3
RU11:00 MSK17:00 – 19:00 MSK17:00 – 19:00 MSK

Come per il torneo di gennaio, potete partecipare anche se non avete completato i piazzamenti per la Stagione 2021, a condizione di aver avuto un livello in quella 2020. Sempre come a gennaio, questo torneo riparatorio farà parte della coppa Isole Ombra, che completa la pre-stagione di Clash prima di ripristinare il requisito di livello nella stagione attuale con la coppa Zaun a febbraio.

Buona fortuna nel torneo riparatorio!

League of Legends-Clash

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi