NOTIZIE

Kojima Productions: Il nuovo gioco sarà annunciato “presto”

Hideo è felice della community di gioco PC

Kojima Productions, che solo nel 2019 ha fatto il suo debutto con il lungamente discusso, da taluni odiato e da molti amato, Death Stranding, sarebbe prossima all’annuncio del prossimo gioco già in corso di sviluppo. Lo ha rivelato l’art director dello studio, Yoji Shinkawa, nel corso di una recente intervista. Uno studio che, non serve quasi dirlo, è tanto nuovo quanto veterani i suoi componenti: lo stesso Shinkawa collabora con Kojima fin dai tempi di Metal Gear Solid.

death stranding

“Si, sono realmente al lavoro su qualcosa, e posso dirti che probabilmente lo annunceremo abbastanza presto”, ha detto quando interrogato su questo titolo ancora da annunciare durante l’intevista con Al Hub. Non si può certo dire che sia stato molto prodigo di dettagli, anzi, questi mancano totalmente, tuttavia sapere che “abbastanza presto” arriverà l’annuncio riesce a dare un qualche sollievo a quel particolare prurito che è la curiosità.

Nell’ottobre 2020 Kojima Productions aperse ben venticinque posizioni nel suo team, dichiarando di essere alla ricerca di nuovi e grandi talenti da inserire nel proprio studio di Tokyo; probabilmente proprio per lavorare al titolo di cui stiamo parlando. Di cosa potrebbe trattarsi? In passato si è molto parlato di un ipotetico gioco horror per Google Stadia che, delle voci, vollero cancellato in seguito alla decisione della dirigenza Google di abbandonare ogni progetto first party. Cancellazione repentinamente smentita dallo stesso Hideo Kojima.

Potrebbe essere dunque questo gioco horror, ciò che siamo prossimi a veder annunciato? O potrebbe invece essere un seguito proprio di Death Stranding? Per rispondere a queste domande dovremo attendere pazientemente l’annuncio di Kojima Productions.

Kojima Productions

Death Stranding, dopo il debutto su PlayStation 4 nel novembre 2019, ha conosciuto il mercato PC, attraverso Steam ed Epic Games Store, nel luglio 2020. Nel corso di una piccola intervista, quello che molti considerano un maestro del game design ha voluto esprimere tutto l’affetto che lo lega al mondo PC: “Quando cominciai a lavorare nell’industria videoludica, ho lavorato su giochi PC. Ci volle un po’ perché iniziassi a creare giochi per console, quindi sono molto affezionato e provo grande affinità con il mondo PC. I giochi sono sviluppati tramite dei computer, dopotutto”.

“Giocatori PlayStation e giocatori PC fanno parte di mercati diversi”, ha spiegato Hideo, nello spiegare come il debutto PC di Death Stranding mirasse ad attrarre una nuova fetta di pubblico. Si è anche detto molto orgoglioso e fiero di come Kojima Production sia riuscita a produrre la versione PC del gioco da sola; mentre di norma i lavori di porting sono affidati a team esterni. I giocatori PC sono spesso di gusti difficili, e facili all’espressione di opinioni dure, quindi Kojima riteneva ancor più importante riuscire a soddisfarli, cosa che è convinto Death Stranding sia riuscito a fare.