Game Experience
LIVE

L’attore Joseph Gatt di God of War arrestato per comunicazione sessuale con minore

Joseph Gatt, l’attore mocap (contrazione di “motion Capture”) che ha dato le movenze a Kratos in God of War (2018) e altri capitoli della serie è finito sotto arresto con l’accusa, ancora da confermarsi in processo, di “comunicazione sessualmente esplicita con un minore”. Ad eseguire l’arresto è stata la polizia di Los Angeles. Al momento l’attore sta respingendo ogni accusa, appoggiandosi, per farlo, sui social media.

L’attore Joseph Gatt di God of War rischia ora una grave macchia sul suo curriculum, oltre alle pene previste per questo reato.

La polizia ha sfruttato un mandato di perquisizione per controllare l’abitazione di Joseph Gatt, dove è poi avvenuto l’arresto. L’attore è stato rimesso in libertà dopo il pagamento di cinquemila dollari di cauzione lo stesso giorno e ora la polizia è alla ricerca di ulteriori indizi e possibili altre vittime, e ha invitato chiunque abbia qualcosa da dire al riguardo a mettersi in contatto con il dipartimento di polizia.

L’attore di God of War ha negato con forza la veridicità di queste accuse e ha pubblicato un messaggio a riguardo:

“Ovviamente voglio parlare delle accuse assolutamente orribili e completamente false rivolte nei miei confronti. Sono categoricamente al 100% false. Ho confermato degli errori e informazioni fuorvianti nel comunicato stampa di oggi. Sto cooperando completamente con il dipartimento di Los Angeles e la polizia per andare fino in fondo a questa storia. Non vedo l’ora di ripulire il mio buon nome”.

Onde evitare confusione, è doveroso precisare che l’attore in questione, che potete vedere in foto di seguito, non va confuso con Christopher Judge, doppiatore e in qualche occasione attore mocap sempre di Kratos in God of War (2018). Joseph Gatt è noto anche per aver vestito i panni di Thenn Warg nella serie Il Trono di Spade. Ha prestato la voce a Lord Scourge nel videogioco Star Wars: The Old Republic, oltre che a molteplici personaggi in The Elder Scrolls V: Skyrim e The Elder Scrolls Online.

Sento il dovere d’invitare i lettori a non scagliarsi contro di lui con ferocia. Ciò di cui è accusato è grave, ma non dimentichiamo che “accusa” e “condanna” sono due cose molto diverse: nella prima non v’è certezza, nella seconda invece c’è (o quantomeno dovrebbe esserci). Ora non resta che attendere ulteriori possibili sviluppi di questa faccenda.

joseph gatt

Cosa ne pensate di questa faccenda? E di questo attore in generale? Fatecelo sapere nello spazio sottostante dedicato ai commenti.

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi