Game Experience
LIVE

Jim Ryan di Sony ha incontrato l’antitrust europeo per ostacolare l’accordo Activision e Xbox?

Il CEO di PlayStation si è recato direttamente presso la Commissione europea.

Secondo quanto riportato da Dealreporter, qualche giorno fa Jim Ryan, CEO di Sony Interactive Entertainment (PlayStation), ha incontrato il regolatore antitrust europeo per discutere dell’acquisizione da parte di Microsoft di Activision Blizzard per circa 69 miliardi di dollari.

Jim Ryan è volato a Bruxelles per esprimere le proprie preoccupazioni in merito all’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft

Il boss di PlayStation ha quindi incontrato la Commissione europea nella giornata dell’8 settembre 2022, recandosi direttamente in quel della sede di Bruxelles, esprimendo ancora una volta non poche perplessità in merito a questa acquisizione, preoccupato che il mercato possa venire danneggiato appena verrà ufficializzata l’acquisizione in questione.

E stando all’articolo in questione, oltre a Jim Ryan anche Google si è recato presso gli uffici dell’ente antitrust brasiliano, esprimendo delle preoccupazioni in merito all’imponente acquisizione organizzata da Microsoft direttamente alle autorità di regolamentazione.

Anche in questo nuovo articolo viene quindi affermato come Sony, a cui dobbiamo le console per videogiochi PlayStation, abbia nuovamente espresso delle preoccupazioni sul fatto che Microsoft potrebbe potenzialmente limitare l’accesso al franchise “Call of Duty” di Activision Blizzard nei prossimi anni, appena l’acquisizione del publisher americano sarà ufficialmente completata.

Inoltre Google ha espresso le sue preoccupazioni in merito a questa acquisizione anche presso l’autorità di regolamentazione antitrust brasiliana CADE, stando alle informazioni emerse direttamente dai documenti normativi in ​​Brasile.

Concludiamo infine questo articolo riportando come questo report sia stato pubblicato dopo che Microsoft nella giornata di ieri abbia depositato i documenti riguardanti l’acquisizione di Activision Blizzard presso la Commissione europea. Il regolare ha fissato una scadenza provvisoria all’8 novembre per prendere una decisione sulla transazione, secondo un deposito sul sito web del regolatore.

Xbox Activision Blizzard Jim Ryan Phil Spencer
Fonte: Seeking Alpha

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi