Game Experience
LIVE

IKEA: i nuovi scaffali sembrano fatti apposta per Donkey Kong

Il personaggio Nintendo prende vita con i mobili IKEA!

Chi segue con una certa costanza il mondo dei videogiochi non si sarà certamente perso l’annuncio avvenuto da parte di IKEA, comunicato nello specifico durante le scorse settimane, riguardante l’arrivo di una nuova serie di mobili dedicati interamente al mondo del gaming, così che tutti i videogiocatori potessero finalmente realizzare delle postazioni per videogiocare come si deve ma senza andare ad investire cifre un po’ troppo importanti per alcune fette di pubblico.

Nonostante questa importante novità di cui sopra, in queste ore sta facendo rapidamente il giro del web una notizia incentrata interamente sugli scaffali Lustigt, appartenenti ovviamente sempre alla celebre azienda che produce i celebri e vendutissimi mobili economici.

Difatti alcuni videogiocatiri hanno notato come questi scaffali nuovi di zecca non siano semplicemente comodi, ed anche di bell’aspetto, ma addiruttura si rivelino essere particolarmente utili e preziosi qualora si abbia la volontà di andare a ricreare nella realtà dei livelli di Donkey Kong. Ovviamente ci stiamo riferendo all’indimenticabile capitolo classico che vedeva il povero Super Mario dover affrontare tante avversità di vario tipo, tra cui i fastidiosissimi barili, pur di salvare l’amata Principessa Peach posta in alto nella struttura da scalare con rapidità e perfezione nel movimento.

Tornando alla notizia quindi, alcuni utenti dotati di buona fantasia ed inventiva hanno notato che acquistando questi scaffali Lustigt di IKEA, e poi personalizzandoli e decorandoli in modo appropriato, era possibile andare a ricreare un intero livello del gioco con protagonista il celebre scimmione di Nintendo, senza andare a dover sprecare chissà quali energie ed impiego di tempo.

A dimostarlo con delle foto concrete è stato per l’esempio l’utente Twitter @miki800, che su Twitter ha pubblicato il suo lavoro, piuttosto notevole e ben fatto c’è da dire.

Eccovi la foto di cui vi abbiamo appena parlato:

Fateci sapere con dei commenti attraverso i nostri canali social cosa ne pensate!

Fonte: Aroged

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi