Game Experience
LIVE

Horizon Forbidden West include il mini-gioco Batosta Meccanica

Lo ha svelato Guerrilla Games.

Durante la giornata di oggi Sony Interactive Entertainment ha aperto i preordini di Horizon Forbidden West, nuovo capitolo della serie in arrivo sul mercato il 18 febbraio 2022 su PlayStation 4 e PlayStation 5 forte di alcune edizioni da collezioni piuttosto interessanti.

Proprio grazie all’apertura dei pre order è possibile scoprire una nuova informazione riguardante il titolo con protagonista Aloy. Difatti stando alla FAQ ufficiale (sessione di domande e risposte organizzata dal team di sviluppo stesso), Forbidden West includerà anche un mini-gioco denominato Batosta Meccanica.

Al momento della stesura di questo articolo le informazioni non sono tantissime, con Guerrilla Games ha però precisato quanto segue su Batosta Meccanica:

“Si tratta di un gioco da tavolo giocato dagli abitanti del mondo di Horizon. Viene giocato con pezzi di legno e metallo intagliati con la forma di macchine. Aloy entrerà in contatto con Batosta Meccanica in Horizon Forbidden West e potrà sfidare molti NPC a uno scontro”.

A questo punto quindi è lecito attendersi da Horizon Forbidden West un mini-gioco con il quale i giocatori possano intrattenirsi in modo similare a quanto avvenuto con il Gwent in The Witcher 3: Wild Hunt. Ovvimente è lecito aspettarsi che anche nel gioco con protagonista Aloy i giocatori potranno mettere le mani su pezzi aggiuntivi in caso della vittoria di uno scontro.

In attesa di scoprire altri dettagli in merito a questo mini-game, vi ricordiamo come sempre durante la giornata di oggi è stato scoperto che le Collector’s Edition di Forbidden West includeranno un codice per riscattare il gioco in digitale. Inoltre è stato anche svelato che l’upgrade dalla versione PS4 a quella PS5 sarà disponibile soltanto per chi acquisterà la Digital Deluxe Edition o una delle Collector’s Edition.

Vi ricordiamo infine che Horizon Forbidden West è in arrivo il 18 febbraio 2022 su PlayStation 4 e PlayStation 5.

Fonte: PlayStation

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi