Game Experience
LIVE

Harry Potter: nella reunion scambiano Emma Roberts per Emma Watson

I fan hanno notato un grossolano errore nell'attesa reunion.

Nel corso della giornata di ieri i fan di Harry Potter hanno potuto gustarsi la reunion volta a celebrare, come si deve, il 20° anniversario della trasposizione cinematografica. Alcuni fan hanno però notato un grossolano errore presente in questo atteso show, con un’immagine dedicata alla celeberrima ed apprezzata attrice Emma Watson che però in realtà appartiene ad un’altra attrice, Emma Roberts.

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, l’attesissimo Harry Potter 20th Anniversary: ​​Return to Hogwarts ha permesso agli attori più famosi della saga di libri ad opera di J.K. Rowling di potersi rincontrare dopo lo straordinario successo raggiunto ormai due decenni fa con il primo film.

Tuttavia, alcuni spettatori sono rimasti confusi quando un’istantanea di un giovane Roberts è apparsa sullo schermo, sostenendo che appartenesse ad Emma Watson, attrice che ha vestito i panni di Hermione Granger nei film. Durante lo speciale infatti, mentre l’attrice era alle prese con una discussione riguardante la sua infanzia è apparsa sullo schermo la fotografia di una ragazza con le orecchie di Minnie Mouse.

Harry Potter Reunion

Peccato che questa immagine non appartenga a Watson ma ad un’altra attrice di grande successo, Emma Roberts, che lei stessa ha pubblicato attraverso il suo profilo Instagram un po’ di tempo fa. E non ci è voluto molto perché i fan se ne accorgessero, con alcuni commenti sui Twitter volti a segnalare il grossolano errore:

“Ma mio Dio, i produttori/scrittori/chiunque non potrebbero verificare il materiale? Hanno mostrato una foto della giovane Emma Roberts che pensavano fosse di Emma Watson”.

“Hanno messo la foto (tra l’altro molto famosa) di Emma Roberts nella reunion ma in realtà pensano sia di Emma Watson, ma che ca**o? Non posso crederci”.

Fonte: Ladbible

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Videogioco praticamente da sempre, con il desiderio inesauribile di vivere fantastiche avventure in mondi affascinanti, potendo in questo modo assaporare quella splendida sensazione di libertà che mi è stata preclusa nella vita reale. E poi diciamocelo chiaramente: videogiocare su una sedia a rotelle è decisamente comodo!

Condividi