Game Experience
LIVE

Harrison Ford perde la carta di credito a Mondello, il figlio di Borsellino la trova e gliela restituisce

Tutto è bene quel che finisce bene!

Mentre i fan attendono con non poca ansia di poter finalmente sapere qualcosa in più del gioco di Indiana Jones, che ricordiamo essere prodotto da Bethesda ed in sviluppo presso MachineGames in collaborazione con Lucasfilm Games, oltre a potersi finalmente gustare qualche trailer dedicato al nuovo film con protagonista il celebre archeologo, ecco che in queste ore il buon Harrison Ford ha vissuto dei momenti non proriamente felici.

Il celebre attore infatti ha vissuto un paio di giorni fa una vera e propria dissaventura in quel di Palermo, nella nostra splendida Italia. La star di Hollywood aveva deciso di prendersi qualche ore di pausa dopo aver lavorato per vari giorni ed in modo piuttosto intenso ad alcuni suoi nuovi film, tra i quali parrebbe esserci anche Indiana Jones 5, in quel della località balneare di Mondello.

Ed è proprio qui che invece di trascorrere alcune ore cariche di relax e momenti di pura spensieratezza, Harrison Ford è stato prima letteralmente assalito da un vero e proprio mare di fan, che lo ha costretto a cercare rapidamente riparo in un locale nella borgata e poi addiruttura ad andare incontro allo smarrimento della carta di credito.

Il noto ed amato attore infatti preso dalla situazione concitata e totalmente inaspettata non ha prestato abbastanza attenzione alla sua carta di credito, perdendola inevitabilmente. Fortuna per lui che l’ha trovata un palermitano che immediatamente ha deciso di consegnarla agli agenti della polizia di Mondello.

E così i poliziotti sono riusciti in poco tempo a risalire al proprietario, contattando direttamente Harrison Ford che era ancora letteralmente barricato nel locale dove aveva trovato riparo dalla marea di fan. Il dirigente del commissariato, Manfredi Borsellino, figlio del giudice Paolo, ucciso nella strage in via D’Amelio, insieme a due poliziotti, lo ha raggiunto e gli ha riconsegnato la carta di credito.

Fonte: Corriere.it

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi