Game Experience
LIVE

Halo Infinite: come volare con il Pelican nella Campagna

Un video mostra come poter guidare il Pelican.

Come certamente saprete già, nel corso della giornata dell’8 Dicembre 2021 343 Industries e Microsoft hanno deciso di rilasciare in tutto il mondo la Campana in singolo giocatore di Halo Infinite, nuovo capitolo della serie che ha deciso di catapultare il buon Master Chief sullo Zeta Halo, anello questo che vede la presenza della terrificante e minacciosa forza nemica rappresentata dagli Esiliati.

Questo nuovo capitolo di Halo getta i giocatori per la prima volta in un mondo di gioco aperto, con gli utenti che possono in questo modo affrontare tutta una serie di attività secondarie, come la conquista delle basi operative avanzate (FOB), dell’eliminazione di nemici definiti Elite, della raccolta di punti potenziamento e via dicendo.

Vista la vastità del mondo di gioco di Halo Infinite, è ovvio come la possibilità di volare sia una cosa incredibilmente desiderata dai giocatori, perché grazie ad essa è possibile spostarsi in gran comodità e con spiccata velocità da una parte all’altra di Zeta Halo, oltre a potersi recare in punti precisi della mappa raggiungibili esclusivamente volando (come un nemico élite arroccato su pilastro altrimenti irraggiungibile).

Ma è bene sottolineare come per ottenere i velivoli richiamabili direttamente nella Basi FOB conquistate è necessario raggiungere un Valore molto alto (è possibile ottenere Valore completando le attività sparse per il mondo di gioco), ma in questo articolo vi segnaliamo un video che mostra come ottenere un Pelican praticamente sin da subito (ovviamente attraverso lo sfruttamento di un bug).

Per guidare il velivolo di cui sopra non dovete fare altro che recarvi presso la Base FOB posta nella parte bassa della mappa, scendere in basso dove è quasi sempre presente un Banshee parcheggiato così da volare in cielo, gettarsi sopra il Pelican e poi dirigersi presso l’abitacolo così da prendere effettivamente possesso del velivolo.

Eccovi il video di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, buona visione:

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi