Game Experience
LIVE

GameStop: Le azioni volano alle stelle, ma solo grazie a short-seller e Reddit

Paradossalmente, l'unica a non guadagnarci da tutto ciò è proprio GameStop

La situazione di GameStop è difficile, e lo è da anni, con la conseguente chiusura di molteplici punti vendita in tutto il mondo e dei bilanci di fine anno spesso al limite del tollerabile (per gli azionisti specialmente). La sua non è altro che una crisi che interessa l’intero settore della vendita al dettaglio tradizionale che, nel settore videoludico, è oramai messo in ombra dal mercato digitale in continua espansione.

Neppure il lancio delle console next-gen è riuscito a cambiare le cose per GameStop, ciò nonostante, chi è attivo in borsa avrà notato come nella storia recente le azioni della società siano aumentate di valore a dismisura, raggiungendo valori mai toccati prima.

Le azioni di GameStop sono attualmente valutate 76,76 dollari, un valore in rialzo rispetto all’anno precedente di +3 dollari. Purtroppo, però, tutto ciò non sta a significare che le cose siano cambiate per la società.

In effetti, il merito di questa impennata dei valori non è altro che il risultato di una “guerra” tra “short-sellers” e il subreddit WallStreetsBets. Lo “short-selling”, tradotto in italiano come “vendita allo scoperto” o “vendita a nudo”, è una pratica consistente nella vendita di titoli non direttamente posseduti dal venditore, ma presi in prestito dietro il versamento di un corrispettivo, con l’intento di ottenere un profitto a seguito di un movimento ribassista nella borsa valori“.

Spieghiamo meglio, con un esempio concreto: uno short-seller prende in prestito da un intermediario un certo numero di azioni, rivendendole poi a 1000 euro. Dopo di ciò, il prezzo delle azioni cala e quindi lo short seller passa a comprarle per 800 euro. A questo punto, restituisce le azioni acquistate a chi le aveva prestate, nel medesimo numero pattuito, nonostante il valore sia sceso. Il risultato è un profitto di 200 euro.

GameStop sta vedendo investire sul proprio fallimento da molte compagnie, specie a seguito della chiusura di numerosi punti vendita in America e ai problemi sorti con la pandemia di COVID-19, il che significa che molti short-seller stanno attualmente approfittando della situazione.

Sull’altro fronte figurano gli utenti della subreddit WallStreetBets e alcuni influencer finanziari di TikTok che, grazie a una serie d’investimenti programmati e previsioni corrette, avevano previsto con molto anticipo che gli investitori avrebbero cercato di fare short-selling con le azioni di GameStop e hanno cercato di approfittarne, gabbando i concorrenti.

Per tale ragione hanno deciso di agire prima dei short-seller, acquistando le azioni di GameStop in massa quando il loro valore era incredibilmente basso- Ciò ha scatenato un incremento del valore azionario e, di conseguenza, una brutta sorpresa per gli short-seller, che ora per restituire le azioni ai prestatori dovranno spendere più di quanto le avevano inizialmente rivendute.

Gli short-seller hanno reagito accelerando gli acquisti, cosa che ha contribuito ad accrescere ancor di più il valore delle azioni di GameStop. Paradossalmente, l’unica a non guadagnare da tutto ciò è proprio GameStop, che continua ad affrontare i suoi problemi con il mercato retail.

gamestop

Continuate a seguirci per rimanere informati su tutte le notizie riguardanti le console e i vostri giochi preferiti, Game-Experience è qui per voi!

Fonte: IGN

Articoli correlati

Giovanni Carrieri

Giovanni Carrieri

Amante dei videogiochi sin dalla più tenera età ho trascorso la fanciullezza sulle console per poi passare, crescendo, al PC, mia attuale piattaforma di riferimento. Amo in particolar modo i giochi di ruolo e gli adventure, specie se open world e con una componente narrativa ben scritta e sceneggiata. Non disdegno il gioco multiplayer, sempre che la compagnia sia buona.

Condividi