Game Experience
LIVE

Fortnite sta per accogliere una modalità senza costruzioni, per un insider

Il noto Hypex ne è convinto!

Mentre Epic Games è alle prese in queste ore con tutta una serie di disservizi riguardanti i server di Fortnite Capitolo 3, ecco che il web ha accolto una nuova indiscrezione riguardante l’arrivo di una novità che, nel caso fosse tutto vero, farebbe certamente la felicità di una nutrita fetta di fan del celebre Battle Royale free to play.

Questa nuova ed importante indiscrezione è stata condivisa direttamente da Hypex, uno degli insider più in voga ed affidabili quando si parla del fenomeno culturale di Epic Games, che ha pubblicato un nuovo tweet dove ha affermato come sia in arrivo nel gioco una modalità senza costruzioni.

Se non lo sapeste, una delle caratteristiche più importanti ed iconiche di Fortnite è senza alcun dubbio la possibilità di poter costruire tutta una serie di strutture nel mondo di gioco, ovviamente a patto che si abbiano tutti i materiali richiesti per poter effettuare le varie costruzioni che è possibile raccogliere direttamente sul colorato e vasto mondo di gioco.

E questo è ovviamente sì una delle funzioni più iconiche del free to play, ma al tempo stesso non è propriamente ben vista da una consistente fetta di fan del titolo.
E stando ad Hypex pare proprio che Epic Games sia attualmente alle prese con la realizzazione di una modalità senza alcuna costruzione al suo interno, da rilasciare poi ufficialmente all’interno di Fortnite prossimamente.

Eccovi qui sotto il messaggio pubblicato dal noto insider:

Ricordate che Epic sta lavorando ad una MT (si riferisce a modalità, ndr) “Nessuna costruzione”. Sento che questa MT andrebbe benissimo in questo momento con Spiderman Mythic & Sliding. A quel punto infatti avrebbero solo bisogno di ridurre i danni all’ambiente in quella MT.

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi