Game Experience
LIVE

Fortnite Capitolo 3, il trailer leak mostra Spider-Man, Marcus di Gears of War ed altre novità

Emerge in rete il trailer di Capitolo 3.

Ebbene sì, nonostante Epic Games appena un paio di giorni fa aveva chiesto ai dataminer ed ai leaker di non fornire anticipazioni in rete sui contenuti in arrivo con Fortnite Capitolo 3, ecco che in queste ore sta facendo rapidamente il giro del web proprio un leak riguardante nientemeno che il trailer ufficiale di questo attesissimo terzo Capitolo del celebre ed amato free to play.

Il filmato di cui sopra non è presente in lingua inglese, cosa questa che rende piuttosto difficoltoso capire cosa ci dice la voce narrante, ma le immagini mostrano chiaramente alcune delle novità pronte a rendere unico questo nuovo capitolo del Battle Royale, mettendo in bella mostra Spider-Man, alcuni personaggi di Gears of War ed una parte della nuova mappa dominata dalla neve oltre ad altre aree già note.

Proprio riguardo alle collaborazioni pronte a rendere unico ed accattivante Fortnite Capitolo 3, troviamo non soltanto l’amato Uomo Ragno, ma anche Marcus e Kait, due dei protagonisti di Gears of War, iconica saga videoludica a firma di The Coalition (i primi tre capitoli erano sviluppati direttamente da Epic Games) di Microsoft.

Tra le meccaniche di gioco troviamo invece un nuovo grado di distruttibilità gestito direttamente dal prestante Unreal Engine 5, con alcuni oggetti presenti nel vasto e colorato mondo di gioco che ora sono caratterizzati da una fisica che parrebbe essere ben più articolata, potendo infatti persino distruggere altri elementi sparsi sulla mappa cadendo rovinosamente su di essi.

Ovviamente troviamo poi anche alcune meccaniche di gameplay, come scivolate e rampino, oltre a tutta una serie di nuove armi.
Eccovi qui di seguito il trailer di cui vi abbiamo parlato ampiamente in questo articolo:

Fonte: YouTube

Articoli correlati

Alberto Rossi

Alberto Rossi

Nasco Nintendaro grazie al Super Nintendo per poi subìre la seduzione d'altri lidi, con monoliti neri e croci verdi. Per fortuna che ancora una volta arrivò Navi a dirmi: "Ehy listen..."

Condividi