NOTIZIE

Everywhere: indizi sul gameplay per il nuovo gioco del creatore di GTA

Alcune delle teorie dei fan sembrano essere effettivamente non troppo distanti dalla realtà, secondo il team di sviluppo.

Everywhere è il nuovo videogioco in arrivo da parte dell’ex presidente di Rockstar Games e creatore della serie di Grand Theft Auto Leslie Benzies, ora capo del suo nuovo team di sviluppo chiamato Build a Rocket Boy.

Mentre di recente si sono viste in rete diverse supposizioni e teorie da parte degli utenti sulla possibile natura di questo misterioso progetto, lo studio ha rivelato che alcune di queste non sarebbero poi molto lontane dalla realtà, nel corso di una chiacchierata con il portale IGN.

Un portavoce di Build a Rocket Boy ha spiegato che gli sviluppatori stanno tenendo d’occhio le community, ammettendo di essere rimasti sorpresi dai pezzi messi insieme da parte dei fan a partire da così pochi indizi disponibili.

Everywhere-Leslie-Benzies

È bellissimo come le community stiano mettendo insieme tutti i tasselli che riescono a trovare per farsi un’idea di quello che sarà Everwhere. Credeteci quando lo diciamo, perché siamo lettori regolari del Subreddit! Alcune delle cose che hanno scoperto, e che voi avete toccato nel vostro articolo, sono effettivamente non molto distanti dalla nostra visione, ma c’è molto contesto mancante che sarà veramente entusiasmante per i giocatori scoprire una volta che il gioco sarà uscito.

Il portavoce ha continuato dichiarando che “non ci piace pensare in termini di open-world o closed-world, ma piuttosto come possiamo costruire nuovi mondi e interessanti nuovi modi per giocare ai videogiochi“.

Secondo alcune teorie, sarebbero presenti all’interno di Everywhere due mondi distinti, uno “reale” e l’altro “virtuale”. Il primo dovrebbe essere simile a qualcosa come ad esempio GTA Online, mentre il secondo mondo dovrebbe essere simile a Ready Player One, in cui sarà possibile creare mondi e giochi per gli altri giocatori e accederci tramite porte e portali.

Everywhere-Leslie-Benzies

Sempre dagli indizi apparsi e nascosti nel sito ufficiale del gioco, i fan hanno ipotizzato una specie di sistema di pagamento interno al mondo di gioco, servizi di modifica dell’aspetto, una battle royale potenzialmente legata a dei brani musicali, e addirittura un’app per controllare tutte le funzionalità appena menzionate.

Quello che sappiamo di ufficiale e confermato è che Everywhere sarà “un’esperienza MMO enorme e immersiva“, che di recente è passata dal motore grafico Amazon Lumberyard all’Unreal Engine.

Una descrizione ufficiale del gioco afferma che “nel prossimo futuro, la tecnologia ha portato l’umanità verso il precipizio di un mondo completamente diverso. Ci sono quelli che voglio usare la tecnologia per avvantaggiare solo sé stessi, e quelli che vogliono usarla per aiutare l’umanità. Riusciremo a vedere le stelle o guarderemo solo ai nostri piedi? Troveremo l’ispirazione o vivremo nella paura?